Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Climathon: la sfida del cambiamento climatico passa per Alessandria

Una gara di idee di 24 ore in cui cittadini di oltre 200 città del mondo si sfideranno per trovare le idee più audaci e innovative che possano contrastare gli effetti del climate change. Appuntamento venerdì 27 ottobre nella sede di Cultura e Sviluppo
ALESSANDRIA - “C'è una sfida che definirà meglio di qualsiasi altra la nostra generazione: il cambiamento climatico”: con queste parole l'allora presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, invitava i propri concittadini a prendere consapevolezza dell'urgenza del tema del climate change. Da allora qualcosa è stato fatto, gli Accordi di Parigi del 2015, ma molto, moltissimo resta da fare sia in termini di sensibilizzazione sul tema, sia in termini strettamente operativi. Una sfida che per essere vinta non può più solo passare per le stanze delle Cancellerie e i vertici intergovernativi, ma deve diventare senso comune, calarsi nelle pratiche e nelle abitudini dei cittadini perchè il cambiamento climatico riguarda tutti e, soprattutto, è una responsabilità di tutti.

Da questa presa di coscienza nasce la manifestazione internazionale sostenuta anche dalla Commissione Europea, Climathon, ovvero una gara di idee di 24 ore (un hackathon tecnicamente parlando) in cui cittadini di oltre 200 città del mondo, da New York a Berlino passando per Milano e Tokyo, si sfideranno per trovare le idee più audaci e innovative che possano contrastare gli effetti del climate change.

Ad Alessandria il Climathon è organizzato da Proteina con la partnership di Alegas, Amag Reti Gas e Ream, le società del Gruppo Amag attive nella vendita e distribuzione di luce e gas e nella gestione degli impianti termici residenziali, e in collaborazione con Associazione Cultura e Sviluppo e Coop Academy, il percorso di protagonismo giovanile e cultura cooperativa promosso da Nova Coop. L'iniziativa si svolgerà venerdì 27 ottobre, dalle 14 alle 14 del giorno successivo, all'Associazione Cultura e Sviluppo in piazza De Andrè. Il tema scelto è quello dell'energia e della sostenibilità nelle aree urbane con specifici focus sull'utilizzo degli Open Data, sulla transizione agli smart (e learning) building, sull'efficientamento energetico delle reti gas e su come supportare i cittadini in un utilizzo più resiliente e responsabile dell'energia.

L'obiettivo del Climathon è dunque quello di sollecitare, tramite la contaminazione e l'incontro, l'emersione di idee e progetti innovativi che siano in grado di avere un impatto significativo in termini ambientali, ma anche sociali ed economici, sulle nostre comunità. Un obiettivo ambizioso che la tecnologia può aiutarci a conseguire, ma che richiede in ultima analisi l'attivazione di reali processi collaborativi tra i diversi attori del territorio sia pubblici che privati (scuola, università, aziende, organizzazioni del Terzo Settore, ecc). Non è un caso che la manifestazione abbia il patrocinio dell'Amministrazione Comunale e che sia sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria nella misura in cui mira a preservare il bene più prezioso a nostra disposizione (e delle generazioni future): l'ambiente che ci circonda. 

“Abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta del Climathon – dicono i responsabili di Alegas, Amag Reti Gas e Ream - perché crediamo nel valore della condivisione di saperi e idee al servizio dell’ambiente, in un momento storico nel quale appare evidente l’urgenza di invertire il senso di marcia e trovare forme di sviluppo sostenibile. Siamo certi che emergeranno progetti innovativi in grado di suscitare dibattito, stimolare il cambiamento e dare vita a interessanti collaborazioni”.

La partecipazione è gratuita ed è ammessa sia in forma di team sia di singoli. Le iscrizioni chiuse.
26/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini