Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Novipiù-Bertram, è il momento del grande derby!

Domenica alle 12 al PalaFerraris (diretta Sportitalia) i rossoblù affrontano Tortona in una delle giornate più attese, complice lo "Zerbinati Day" con un Palazzetto arancione e il pranzo a fine gara
BASKET - Il PalaFerraris si sta preparando: domenica 11, ore 12 con diretta su Sportitalia, sul parquet dell’impianto casalese si sfideranno Novipiù Casale e Bertram Tortona, in quello che è ormai considerato il “Derby della nostra provincia”. I rossoblu arriveranno alla partita reduci dalla sconfitta in volata con la Virtus Roma e quindi con la fame di centrare la vittoria, a maggior ragione in un Derby davanti al proprio pubblico; il Bertram arriva anch’esso da una sconfitta, quella casalinga con Rieti, e con all’attivo una sola vittoria. Le premesse sono dunque quelle di vedere una partita ricca di agonismo, con il pubblico a fare da cornice per sostenere a gran voce la squadra. La partita sarà anche il quinto “Zerbinati Day”, la giornata organizzata con il Premium Sponsor Zerbinati che per tutti gli spettatori presenti prevede, assieme ai gadget Zerbinati, il pranzo in Tensostruttura al termine della gara.

"Non sarà una partita come le altre - commenta il grande ex di turno Marco Ramondino - anche se non voglio pensare troppo in questi giorni alle sensazioni che proverò perché voglio avere il piacere di scoprirle. Credo che, con la palla a due, ci saranno talmente tante cose a cui pensare che l’aspetto emotivo passerà in secondo pianoʺ. La settimana di avvicinamento al derby ʺè stata molto positiva – prosegue coach Ramondino – per quanto riguarda la disponibilità dei giocatori di fare uno sforzo sull’esecuzione, la precisione e la disciplina nel gioco in attacco e in difesa. Sottolineo il giusto atteggiamento tenuto anche dai giocatori non disponibili nel cercare di rientrare il prima possibile. Abbiamo dimostrato di essere una formazione estremamente competitiva anche nelle emergenze: è chiaro, però, che il margine di errore è ridotto al minimo e dovremo alzare la qualità del nostro gioco. La Junior ha un’identità ben definita e gerarchie chiare ed è eccezionale nel giocare in velocità e produrre parziali importanti nel corso dell’intera gara. Hanno due lunghi che hanno una doppia dimensione, interna ed esterna, che rende difficili gli accoppiamenti, oltre a tanti esterni in grado di creare gioco e tirare bene da tre puntiʺ.

Nel presentare la sfida, coach Ramondino ha poi individuato quelle che possono essere le chiavi tattiche del derby: ʺSarà decisiva la nostra capacità di essere continui e sempre più solidi nel corso della gara, oltre all'abilità nell'eseguire bene i nostri giochi, evitando di alimentare il loro contropiede con palle perse e tiri forzati. Avremo bisogno del contributo di tutti i giocatori a disposizione per giocare con un buon livello di intensità sui quaranta minuti, oltre alla capacità di arrivare lucidi nel finale di partitaʺ.

Per i rossoblu il commento di Andrea Valentini: “Arriveremo sicuramente preparati a questa importante partita, ma alla fine ricordiamoci che bisogna giocare due volte sia con Tortona che due volte anche con le altre squadre, quindi al di là di quello che succederà sugli spalti per i tifosi, sarà una partita come le altre ventotto. Cosa ci aspettiamo da loro? Avendo vissuto 4 anni con Marco bisogna capire cosa pensa che noi pensiamo e cosa noi pensiamo che lui pensi: quindi sarà una partita a scacchi e vedremo chi farà scacco matto”.

“E’ un Derby e quindi una partita molto importante, - commenta il capitano della Junior Nicolò Martinoni - noi arriviamo carichi e sappiamo l’importanza che ha questa gara. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando bene, adesso abbiamo ancora poco più di un giorno per mettere a posto gli ultimi dettagli e presentarci pronti. Ci aspettiamo una partita molto difficile perchè al di là degli organici delle due squadre, i derby sono sempre delle partite speciali in cui tutto può succedere, quindi bisogna arrivare con la massima concentrazione ma sono sicuro che noi lo faremo”.

I PRECEDENTI - Settimo derby ufficiale in Serie A2 per le due formazioni e finora, curiosamente, è sempre stata solo la squadra in trasferta a ottenere la vittoria: il primo derby fu vinto dalla Junior, che nel 2015/16 sbancò il PalaOltrepo 63-72 (Bray 22), per poi cedere il passo al ritorno (56-60, Tomassini 14), nel giorno del record di spettatori di sempre per la Novipiù in A2. Lo stesso avvenne nella scorsa stagione, con la Novipiù ad imporsi (69-81, Sanders 20) al PalaOltrepo di Voghera, ma cedere in casa 88-90 (dts) con 29 punti di Martinoni e senza Blizzard a disposizione.
10/11/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa