Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Il premio De@Terra ad Elisa Gastaldi

Il riconoscimento è stato assegnato ad Elisa Gastaldi dell’azienda Elilu di Castelnuovo Scrivia, che nella sua serra recupera e coltiva i semi di cereali e frutti antichi, oltre a piante officinali e speciali come il gualdo, in passato utilizzato per ottenere una “agritintura” blu per i jeans
PROVINCIA - In Italia più di una azienda agricola su quattro (29%) è guidata da donne con una maggiore concentrazione della presenza nel centro sud dove si trova il 69% delle oltre 216mila le imprese agricole italiane in rosa. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Unioncamere in occasione dell’assegnazione del Premio De@Terra, istituito dal Ministero delle Politiche Agricole. Il riconoscimento è stato assegnato ad Elisa Gastaldi dell’azienda Elilu di Castelnuovo Scrivia, che nella sua serra recupera e coltiva i semi di cereali e frutti antichi, oltre a piante officinali e speciali come il gualdo che serviva anche in passato a ottenere una “agritintura” blu per i jeans. L’impresa è un esempio di multifunzionalità, di agri-cultura familiare, dalla ristorazione all’accoglienza in grado di rispondere ad importanti aspetti delle attività sociali. A vocazione didattica, Elilu si regge su ben quattordici radici, una gamma di attività articolate, strettamente connesse e funzionali l’una all’altra. 

“Il Piemonte segue questo trend nazionale e le donne sono protagoniste di un’agricoltura capace di coniugare la sfida con il mercato ed il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale, a contatto con la natura assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità”, afferma Graziella Boveri responsabile regionale e provinciale Donne Impresa. “Le imprenditrici sono protagoniste in diversi campi nelle nostre imprese: dalle attività di educazione alimentare ed ambientale con le scuole ai servizi di AgriTata e agriasilo, dalle fattorie didattiche, fino agli orti didattici, ai mercati di Campagna Amica e agli agriturismi – ha affermato il presidente Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino -. Le donne hanno dimostrato in questi anni di saper utilizzare al meglio la legge sulla multifunzionalità voluta e ottenuta dalla nostra organizzazione, innovando le attività in azienda, sviluppando il rapporto con i consumatori nei farmers’ market e dando anche vita a un nuovo sistema di welfare agricolo per bambini, famiglie e anziani”.
20/12/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!