Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovadese Silvanese: il 2018 in casa si chiude con la Fulvius

Necessario evitare altri passi falsi per rilanciare l'inseguimento all'Asca. In Coppa il passaggio del turno da prima del girone è sancito dall'1-1 con lo Stay o Party con la rete di Perfumo
OVADA - Una cosa è certa. L’Ovadese Silvanese, che nella notturna di Coppa ha pareggiato 1-1 contro lo Stay o Party (rete di Perfumo al 15' della ripresa) ha bisogno di ripartire. L’occasione è offerta dall’appuntamento di domenica al Geirino con la Fulvius, sfida che per gli appassionati di lungo corso riporta sempre a dolci ricordi. Serve una vittoria dopo il pareggio di domenica scorsa a Felizzano, confortante per la prestazione offerta ma poco utile per una classifica in cui l’Asca ha ora tre lunghezze di vantaggio. L’ambiente stesso non vuole più passi falsi. “Un pareggio a Felizzano – spiega il vice presidente Andrea Repetto – ci può anche stare. Non ci stanno la sconfitta di San Damiano e il pareggio a Tassarolo”. Sul campo Ovadese Silvanese – Fulvius è la sfida tra la seconda e la terza miglior difesa del campionato. Da verificare ancora una volta le scelte di mister Maurizio Vennarucci. “La rosa è oramai quasi al completo – spiega – L’intento è quello di scegliere anche in base agli avversari”. Sicura la presenza di Briata al centro del reparto arretrato. Il centrocampo appare consolidato sul modello di domenica scorsa con Mossetti – Mezzanotte – Oliveri. L’unico dubbio è l’attacco con Chillè e Perfumo in ballottaggio per un posto nel tridente offensivo.

In Seconda turno casalingo per il Mornese, che ospiterà il fanalino di coda Garbagna. Un appuntamento da non fallire per i viola che, dopo il tris di pareggi consecutivi (tutti con il medesimo risultato finale: 1 a 1) proveranno a risalire la china proprio nell'ultima gara del girone di andata. Assente Gabriele Mazzarello per squalifica. Doppia trasferta, invece, per Pro Molare e Capriatese. I ragazzi di mister Samir Ajjor, reduci dalla sofferta vittoria contro il G3 Real Novi, affronteranno quella Polisportiva Casalcermelli che, giusto domenica scorsa, ha colto il bottino pieno contro i giallorossi. Pro Molare di scena a Spinetta Marengo dove, salvo precipitazioni meteorologiche tipiche di questa stagione, andrà la stessa Capriatese nel prossimo turno di campionato, in programma il 15 dicembre. 
31/12/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook