Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

Tris alla Fezzanese, e il Derthona non si ferma più

I leoncelli espugnano il campo di Sarzana e salgono a quota 25 punti. Al 30' in goal El Khayari, poi sul finire del secondo tempo Varela e Noschese
SARZANA - Sembra averci preso gusto ormai il Derthona: con la Fezzanese arriva la terza vittoria esterna in campionato che consente ai bianconeri di issarsi a quota 25 punti, a soli due dal totale dell'anno scorso ma con ancora tre gare del girone di andata e tutto i girone di ritorno da giocare. Dopo lo stop immeritato ed imprevisto con il Ligorna i ragazzi allenati da Carlo Calabria hanno infilato una serie incredibile di risultati utili che avrebbe potuto essere anche migliore se la scorsa settimana Aurelio non avesse trovato un gol dei suoi allo scadere: i dieci punti in quattro partite sono comunque un ottimo bottino, considerato che le tre gare rimanenti al termine del girone – Rapallobogliasco ed Argentina in casa e Bra in trasferta – sembrano alla portata per incrementare ulteriormente la quota.

A Sarzana contro la Fezzanese priva di capitan Lorieri – ex di turno come De Martino – non è stata una passeggiata come il risultato potrebbe far pensare, ma di contro la difesa dei tortonesi non ha nemmeno dovuto sudare troppo per contenere le sfuriate dei liguri che hanno anche chiuso la gara in nove uomini. Dopo un periodo di studio, la prima rete del Derthona arriva alla mezz'ora e porta la firma di un attaccante che evidentemente aveva nostalgia dell'aria di mare per sbloccarsi dopo un periodo poco felice: ci pensa infatti El Khayari ad appoggiare in rete un invito a nozze di Scienza dalla fascia destra.

Nella ripresa la Fezzanese si innervosisce ed il gioco che nella prima frazione si poteva definire maschio diventa rude: ne fanno le spese prima la punta Baudi che rimedia la seconda ammonizione al 6' della ripresa e poi il terzino Mecherini che vanno a fare compagnia al tecnico Ruvo allontanato prima dell'intervallo. Nel finale gli spazi ovviamente si allargano ed il Derthona inserisce le forze fresche di Noschese e Kanina sulle fasce: arrivano così prima il gol di Varela bravo a ribadire in rete una paratissima di Bertagna su tiro di Scienza, poi quello di Noschese che si fa trovare pronto sul palo lontano quando Kanina appoggia rasoterra in area. L'esultanza di Carlo Calabria gli costa una espulsione quanto mai dolce, ed al triplice fischio per i bianconeri parte la festa: la salvezza sembra veramente ad un passo.



FEZZANESE - DERTHONA 0-3
Reti: pt 30' El Khayari, st 41' Varela, 48' Noschese

Fezzanese (5-3-2): Bertagna E. 6, Mecherini 5, Tonelli, Del Nero 6, Bertagna A. 6 (46' st Fiocchi ng), Lazzoni 5.5 (26' st Ponte ng), Terzoni 5 (39' st Andreani ng), Del Vigo 5, Baudi 5.5, Frateschi 5, De Martino 6. A disp. Barsanti, Valentini, Cilloni, Grasselli, Sassarini, Grasso. All. Ruvo

Derthona (4-3-3): Ferraroni 6; Mechetti 6, Mbodj 6, Velardi 6.5, Rubin 6; Dolce 6.5, Gilio 6, Scienza 6.5; El Khayari 7 (46' st Kanina ng), Varela 6.5, Draghetti 6 (28' st Noschese 6.5). A disp. Capra, Lejthija, Sinico, Echimov, Diallo, Albeggiano.All. Calabria

Arbitro: Andulajevic di Messina 6

Note: espulsi Baudi (5' st) per somma di ammonizioni, Mecherini (21' st) per gioco violento oltre agli allenatori Ruvo (45') per proteste e Calabria (49' st) per comportamento non regolamentare. Ammoniti Lazzoni, Del Nero, Del Vigo, De Martino, Bertagna E.; Dolce, Mbodj. Calci d'angolo 4-4. Spettatori 150 circa.
30/11/2015
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook