Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Stradolcetto, torna la classica sfida alle colline ovadesi

La gara giunta alla 33esima edizione si corre domenica a partire dalle 9.00. Aperta la caccia alla successione di Edmil Albertone
 OVADA - Si corre domenica, 30 giugno a partire dalle 9, la Stradolcetto, la classicissima corsa del Borgo di Ovada giunta oramai alla 33esima edizione. Il percorso è quello dell’anno scorso, di 9.2km, sul quale si impose l’atleta genovese Edmil Albertone con il tempo 33’52”. Ma da tempo la corsa che quest’anno attraverserà le Cappellette, la valle di San Bernardo e le vigne delle Frascare, sono l’occasione per mostrare ai partecipanti sempre molto numerosi, scorci di panorama delle colline ovadesi particolarmente suggestive. Il ritrovo della gara è previsto presso il campo sportivo di Sant’Evasio alle 7.30. L’iscrizione sarà effettuata direttamente sul posto nel giorno della gara al costo di sei euro.

L’organizzazione ha previsto premi per i primi tre uomini, le prime tre donne, i primi cinque nelle otto categorie maschili e tre femminili. Saranno infine premiati gli otto gruppi più numerosi. Inutile dire che la Stradolcetto può vantare una grande tradizione, testimoniata anche dall’albo d’oro dei vincitori nel quale spiccano nomi di tutto rispetto, primo fra i quali quello dell’alessandrina Valeria Straneo (nella foto), l’attuale regina della maratona italiana. 

28/06/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook