Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Stavolta ci pensa la sfortuna: a Lucca sconfitta troppo severa per i Grigi

Alessandria sfortunata al 'Porta Elisa' di Lucca: dopo un secondo tempo praticamente dominato arriva la quinta sconfitta stagionale. Sui piedi di Nicco e Bellomo le occasioni più ghiotte. Finale al cardiopalma con un rigore reclamato dall'undici di Stellini nei minuti di recupero
LUCCA - Come annunciato da mister Stellini in conferenza stampa leggero turn over nell’undici mandrogno al ‘Porta Elisa’: Pastore torna titolare sulla sinistra, Celjak in panchina. A centrocampo Branca e Gazzi vengono preferiti a Cazzola e Ranieri. In avanti Marconi ancora una volta preferito a Bunino. 

Al 3’ pericolo in area mandrogna: Cecchini fa fuori Sestu sulla sinistra, palla per Arrigoni che calcia male, allontana la difesa ospite. Due minuti più tardi ancora Lucchese con il tiro dai 20 metri di Mingazzini, tiro forte ma centrale, para Agazzi. Padroni di casa più arrembanti nei primi minuti. All’8’ la prima incursione grigia in area toscana: cross dalla destra di Sestu, dopo una respinta di testa di un difensore rossonero ci prova Gonzalez in semigirata, la palla si impenna e finisce tra le braccia di Albertoni. Tre minuti più tardi Lucchese ancora pericolosa dalla distanza con Merlonghi, conclusione potente che Agazzi manda sopra la traversa con qualche apprensione. Bisogna attendere il 23’ per vedere un altro affondo dei Grigi, ma la rovesciata di Marconi su cross di Casasola è da dimenticare. Cinque minuti dopo Gonzalez la mette in rete su contropiede innescato da un errore di Tavanti ma l’argentino parte in posizione di offside e l’arbitro interrompe l’azione ancora prima del tiro a rete. Al 30’ Lucchese in vantaggio con il classico gol dell’ex: rasoterra di Merlonghi a centro area dalla destra, diagonale di Fanucchi completamente indisturbato e palla che carambola sul secondo palo alla destra di Agazzi. Toscani in vantaggio, Alessandria un’altra volta a rincorrere. Al 36’ mezzo pasticcio di Albertoni che rinvia addosso a Marconi, deviazione che manca di parecchio lo specchio per poi essere spazzata via dalla difesa rossonera. Al 45’ scaramuccia tra Branca e Fanucchi, giallo per entrambi. Primo tempo dai ritmi piuttosto blandi, padroni di casa in vantaggio tutto sommato meritatamente per la maggiore presenza nella trequarti avversaria, Grigi che costruiscono a fatica.

Nei primi 5’ della ripresa non succede praticamente nulla, poi al 52’ l’Alessandria sfiora il pareggio con un gol letteralmente mangiato da Nicco che calcia addosso al portiere dopo la respinta di Albertoni su cross rasoterra di Casasola, la palla sta per carambolare in porta ma Maini compie il miracolo e salva sulla linea. Grigi vicinissimi al pari, come succede tre minuti più tardi con il colpo di testa di Casasola su assist di Giosa. Al 64’ calcio di punizione di Gonzalez dal vertice destro dell’area, Albertoni in angolo con i pugni. Al 67’ Stellini opera l’ormai rituale doppio cambio simultaneo: dentro Bellomo e Fischnaller, fuori Gonzalez e Pastore. Alessandria che ha alzato il baricentro, facendosi decisamente più pericolosa rispetto ai primi 45’. Al 71’ l’azione dalla quale scaturisce il raddoppio rossonero: Merlonghi va via sulla destra, traversone in area, Gozzi anticipa Fanucchi in angolo. Dal calcio dalla bandierina toscani in gol con Maini che ad un metro dalla porta in scivolata mette dentro la spizzata di Magli. Proteste dei giocatori alessandrini che lamentano la posizione irregolare dello stesso Maini. Nei Grigi out al 75’ Marconi e Sestu, entrano Bunino e Russini. Al 77’, però, gli ospiti accorciano le distanze con Fischnaller, che a centro area sfrutta al meglio il tiro in porta svirgolato da Bellomo. Per Fischnaller rientro dall’infortunio bagnato dalla rete che riaccende le speranze piemontesi. Proteste anche in questo caso, stavolta per parte lucchese per la presunta posizione irregolare dell’attaccante altoatesino. All’83’ clamorosa traversa di Bellomo, che liberissimo sulla sinistra lascia partire un destro velenoso ma davvero sfortunato. Forcing degli ospiti dopo la rete del 2-1, Lucchese in evidente affanno, ormai chiusa nella propria metà campo in attesa del triplice fischio. Al 94’, però, ospiti ancora una volta vicinissimi al pari: Bunino sulla destra mette a centro area un rasoterra sul quale arriva liberissimo Bellomo, tiro in porta del numero 10 respinto in tuffo sulla linea da un difensore rossonero. Vibranti proteste dei giocatori grigi che chiedono il rigore per un presunto intervento con il braccio ma l’impressione è che si sia trattato in realtà di un tocco di spalla. Gozzi viene ammonito per proteste. Dopo 6' di recupero il direttore di gara dice che può bastare così.

Sconfitta senza dubbio immeritata per l'Alessandria, stavolta punita troppo severamente dalla sfortuna e dalla poca freddezza sotto porta di Nicco ad inizio ripresa, ci si mette poi anche il legno all'83' sul tiro di Bellomo. La situazione in classifica resta complicata, basti pensare che proprio la Lucchese, nona in classifica, si trova ora a otto lunghezze di distanza. Domenica 19 al 'Mocca' arriva la Viterbese, cliente assai ostico, ma se i Grigi saranno quelli visti oggi nel secondo tempo si può esser tutto sommato fiduciosi.


LUCCHESE-ALESSANDRIA 2-1
Reti: 30' Fanucchi (L), 72' Maini (L), 77' Fischnaller (A)
 
Lucchese (3-5-2): Albertoni; Maini, Espeche, Magli; Tavanti (45'st Baroni), Arrigoni, Mingazzini (21'st Cardore), Merlonghi, Cecchini; De Vena, Fanucchi (30'st Russo). A disp.: Di Masi, Razzanelli, Bragadin, Damiani, Pagnini, Aufiero. All.: Lopez
Alessandria (4-4-2): Agazzi; Casasola, Gozzi, Giosa, Pastore (21'st Pastore); Sestu (30'st Russini), Branca, Gazzi (35'st Cazzola), Nicco; Gonzalez (21'st Fischnaller), Marconi (30'st Bunino). A dsp.: Vannucchi,Celjak, Ranieri, Sciacca, Bellomo, Pop, Fissore, Rossetti. All.: Stellini 

Arbitro: Lorenzin di Castelfranco Veneto 
Ammoniti: Arrigoni, Mingazzini, Magli, Fanucchi, Albertoni, Branca e Nicco
Spettatori: 2 mila circa
12/11/2017
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook