Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lega Pro - girone A

Sperotto, dopo Capuano eccoti Gregucci

L'Alessandria ha aggregato alla prima squadra il terzino sinistro Nicolò Sperotto, autore della famosa registrazione della sfuriata di Eziolino Capuano durante un'amichevole con una squadra di Promozione
ALESSANDRIA - Salito alla ribalta delle cronache per aver registrato una tremenda sfuriata di mister Capuano durante un incontro tra la sua ex squadra, l'Arezzo, e il Lucignano, formazione che milita nella Promozione toscana, Nicolò Sperotto si può considerare un nuovo giocatore dell'Alessandria. Il terzino sinistro classe '92 si sta già allenando con i nuovi compagni e, in quanto svincolato, potrà essere tesserato sin da subito.

Sperotto, biellese di nascita, fa il suo esordio tra i "prof" con la maglia della Reggiana nella stagione 2011/2012, collezionando 21 presenze nella Prima Divisione. Poi due anni a Carpi, prima in Lega Pro e l'anno successivo in B, dove però scende in campo solo in 5 occasioni. Nella stagione 2014/2015 passa al Nuova Cosenza ancora in Lega Pro (14 presenze) per poi essere ingaggiato la scorsa estate dall'Arezzo. Avventura che però dura solo fino a novembre scorso, quando l'eccentrico mister partenopeo lo mette al bando per aver registrato con uno smartphone la a dir poco sanguigna lavata di capo finita su tutti i quotidiani nazionali.
28/12/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook