Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Red Basket: a Chiavari sconfitta che sa di passo indietro

L'Aurora si impone 55-52 in una gara in cui il solo Gay, tra i biancorossi, gioca secondo le sue possibilità. Domenica c'è Ospedaletti
 OVADA - Brutta davvero la Red Basket che ha perso a Chiavari 55-52 con l’Aurora facendosi quindi agganciare in classifica dai gialloblu di Marenco. Punteggio basso per una gara in cui i biancorossi, solo nel primo quarto chiuso sul 18-14, sono riusciti ad attaccare con fluidità e efficacia. A complicare la serata di Mossi e compagni è arrivato nella seconda frazione un black out offensivo di 8 minuti. I padroni di casa ne approfittano siglando un pesantissimo 19-0. Sotto 33-18, in chiusura di tempo, sono Gay e Giacomo Cornaglia con due triple a riavvicinare parzialmente Ovada.

Ad inizio ripresa la Red sembra diversa, sospinta dalle accelerazioni di Gay. A soffrire in attacco è invece Chiavari. Gaido, con una tripla, e Lorenzo Cornaglia, riportano Ovada sul -2, 39-37, quando manca 1’30” all’ultima pausa. Sull’altro fronte rispondono Garibotto, con una tripla, e Bottino segnando dopo rimbalzo d’attacco.

Nell’ultimo quarto è solo battaglia di nervi. A 3’ dal termine segna Gay in penetrazione per il 48-48. Dalla media distanza Garibotto riporta a +2 i liguri. Ancora Gay subisce fallo e fa 1 su 2 dalla lunetta. E’ nell’azione successiva che una tripla di Mossi consente agli ovadesi di rimettere la testa avanti sul 52-50. Dura però poco: dalla lunetta pareggia per Chiavari Stefani. Ovada non segna più. Sui tre possessi offensivi successivi: arriva una palla persa di Gaido, una tripla sul ferro di Giacomo Cornaglia, un altro pallone buttato da Mossi. Chiavari è più lucida e trova il libero del vantaggio con Sciutti, i punti della sicurezza, ancora dai liberi, con Garibotto.

 “Abbiamo giocato una partita inferiore alle nostre possibilità – ha commentato a fine gara il presidente Mirco Bottero – e abbiamo pagato lasciando per strada due punti che peseranno quando si tratterà di tirare le somme della stagione. Ora abbiamo poco tempo in vista di un’altra gara estremamente importante, nella quale siamo chiamati a reagire”.  Domenica alle 18.30 è infatti in programma al Geirino la sfida contro Ospedaletti.

Aurora Chiavari – Red Basket: 55-52.

Parziali: 14-18, 33-26, 44-39, 55-52.

Tabellino – Chiavari: Sciutti 10, Stefani 5, Garibotto 11, Terribile 4, Tealdi 12, Bottino 13, Provatidis, Buccini ne, Comunello ne, Sambuceti ne. All.: Marenco.

Ovada: Gaido 6, Gay 20, Lorenzo Cornaglia 8, Giacomo Cornaglia 5, Mossi 13, Camisasca, Maldino, Andov, Migone ne, D’Avino ne. All.: Brignoli.  

30/11/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook