Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

Rabbia San Giuliano: “Contro di noi una congiura”

Pareggio a reti bianche con la Santostefanese, ma l'operato dell'arbitro è messo fortemente in discussione dalla dirigenza biancoverde

 

PROMOZIONE - Finisce a reti inviolate, il match fra San Giuliano Nuovo e Santostefanese. Ma forse sarebbe meglio dire che finisce al solito modo. Quando c'è di mezzo il San Giuliano Nuovo, infatti, esternazioni come quella del ds Gazza a fine partita sono all'ordine del giorno. Il dirigente se la prende con l'arbitro: "Siamo stufi: a parti invertite sarebbe accaduto il finimondo. Qui c'è un complotto contro di noi, vogliono farci retrocedere". A dire il vero non è ben chiaro da dove arrivi questo complotto, nè perchè tutti ce l'abbiano con il San Giuliano Nuovo, ma non c'è dubbio che il signor Pinna, arbitro della gara, abbia sbagliato parecchio, e che lo 0-0 sia un boccone amaro per i biancoverdi, che avrebbero meritato di più.

Nonostante le assenze di Pasino, Toni Russo e Crapisto, squalificati, e di Giuliano, infortunato, il S.Giuliano Nuovo attacca sin dai primi minuti costringendo la Santostefanese a chiudersi. Per mezzora, i belbesi si difendono con ordine, e anzi, al 17', alla prima sortita, si fanno anche pericolosi, ma la girata di Meda è bloccata da Maniscalco. Dall'altra parte, al 20' alto di poco un tiro di Sacco dai 30 metri, così come fa la stessa fine al 25' il tentativo del giovane Salhi. Sul capovolgimento però parte forte la Santostefanese che mette Meda a tu per tu con Maniscalco: un rimbalzo lo tradisce e il sinistro è impreciso. Al 35' il primo episodio dubbio: Da Meta a Sacco in area, dribbling secco su Lomanno che manca palla e prende la gamba, Sacco va a terra, l'arbitro lascia correre.

Nella ripresa, la Santostefanese inserisce Maghenzani e Marchisio, ma il San Giuliano tiene botta e anzi, al 22' su un corner, la palla danza a lungo a pochi metri dalla linea della porta ospite, ma Marcon tarda a calciare e la difesa libera. Sul rilancio, va via Meda, che con un tiro improvviso fa la barba al palo. Nei dieci minuti finali, la sfida si accende: prima Dimou di testa impegna Gallo in angolo, poi Sacco va via in fascia e crossa, trovando un presunto 'mani' in area di Lomanno. Stavolta il fallo, se c'è, non è evidente: Pinna fa proseguire. Un ultimo fallo non sanzionato al limite sullo stesso Sacco (ci stava punizione e espulsione per Lomanno) fa imbestialire il pubblico. Ma il risultato ormai non cambia più. Sarà davvero una congiura?


SAN GIULIANO NUOVO – SANTOSTEFANESE 0-0

San Giuliano Nuovo (4-2-3-1): Maniscalco 6; Marcon 6.5, Dimou 6.5, Cerutti 6, Versuraro 6; Marinello 6.5, Taverna 6.5 (43’st Cesaro ng); Salhi 6, Orsi 6, Meta 6.5; Sacco 6.5. A disp: Rodriguez, Karrigi, Cirucci, Kasemi. All.Pontarollo

Santostefanese (4-4-2): Gallo 6; A.Marchisio 6.5, Rizzo 6, Lomanno 5.5, Balestrieri 6.5; Touhafi 5 (10’st Bertorello 6), Nosenzo 5.5, Ivaldi 5 (15’st Maghenzani 5.5), Meda 6.5; Busato 5, Morrone 5.5 (24’st F.Marchisio 6). A disp: Zarri, Zilio, Garazzino, Galuppo. All.Amandola

Arbitro: Pinna di Pinerolo 4

NOTE: ammoniti Taverna, Lomanno, Maghenzani. Calci d’angolo 3-1 per il San Giuliano Nuovo. Recupero: pt 2’; st 3’. Spettatori circa 50.

 

30/03/2015
Moreno Mariotti - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook