Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Plastipol lotta con Marene ma è ancora sconfitta

La formazione biancorossa si inchina 3-1 alla più esperta avversaria. "Buona prestazione ma non portiamo a casa punti". Passeggiata per la Cantine Rasore contro il San Raffaele
OVADA - Compitino per la Cantine Rasore che rimane in testa alla classifica battendo nettamente 3-0 il San Raffaele, ancora una sconfitta per la Plastipol che lotta contro Marene ma non può evitare il 3-1 finale. E’ questo il bilancio di un sabato pallavolistico che conferma le attuali difficoltà della maschile di Ravera e il primato a punteggio pieno per le ragazze di Gombi.

I maschi. Parziali: 18-25, 27-25, 20-25, 21-25. Gara combattuta specie nella parte centrale dopo la vittoria nel secondo parziale dei biancorossi. Ovada che deve fare i conti con l’assenza di Baldo, fermato dalla febbre e sostituito nel ruolo di schiacciatore da Stefano di Puorto. “Abbiamo giocato una buona gara – ha commentato al termine il direttore sportivo, Alberto Pastorino – Marene ha confermato di essere squadra esperta che sa stare in campo e che ci ha creato difficoltà specie a muro. Noi probabilmente non potevamo fare molto più di così”. Il primo parziale è una cavalcata per gli ospiti già avanti 13-9 e poi 21-16. La reazione ovadese arriva nel secondo ma le due squadre arrivano sul 23-23. Lo strappo giusto è quello di Nistri e compagni che chiudono al secondo set ball. Nel terzo parziale Plastipol avanti 11-9 ma superata sul 19-17 prima del 2-1 Marene. Squadre a braccetto fino all’11-10 nel quarto parziale. Poi sei punti consecutivi della squadra ospite di fatto indirizzano la sfida.

Tabellino: Nistri 3, F. Bobbbio 11, Morini 11, Alloisio 14, S. di Puorto 3, Romeo 7. Libero Mi. Bonvini. Ut.: Ma. Bonvini 1, R. di Puorto 1. A. Bobbio. All.: Ravera.

Le ragazze. Davvero una passeggiata la sfida per la Cantine Rasore in un girone in cui si conferma un livello medio tutt’altro che trascendentale. La dicono tutta i parziali: 25-15, 25-12, 25-19. Per due set in pratica è un monologo ovadese con Bastiera e compagne avanti 14-6 nel primo e già 11-2 nel secondo. Nel terzo San Raffaele resiste fino al 13-9, poi prende un parziale di 7 punti che spacca in due la sfida. “Abbiamo offerto una prestazione onesta – ha commentato al termine il ds Alberto Pastorino – anzi regalando qualcosa nel finale di terzo parziale quando era il momento di chiudere. Ma il divario tra le due formazioni era davvero molto ampio”.

Tabellino: Bastiera 4, Giacobbe 3, Bonelli 15, Ravera 6, Fossati 16, Gaglione 4. Libero: Lazzarini. Ut.: Tardito 1, Grillo. All.: Gombi. 

28/11/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook