Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Promozione

Pallacanestro Novi sconfitta a Nichelino. Stasera alle 21 c'è il Monferrato Basket

Nella trasferta valida per la quarta giornata del girone Blu i ragazzi di coach Oliveri scivolano lontano da casa e cedono sul campo della Pallacanestro Nichelino col punteggio di 63-52
NOVI LIGURE - Serata storta per la Pallacanestro Novi che incappa nella seconda sconfitta consecutiva nel campionato di Promozione Piemontese. Nella trasferta valida per la quarta giornata del girone Blu i ragazzi di coach Oliveri scivolano lontano da casa e cedono sul campo della Pallacanestro Nichelino col punteggio di 63-52.

Brutta prestazione nella serata di mercoledì 23 per i gialli orfani del lungo Franza ma forti del rientro nel roster del veterano Arbora. Dopo l'ottima prova casalinga con Nichelino 2000, Pallacanestro Novi cercava conferme sul piano del gioco anche lontano dalle mura amiche; ma la trasferta in terra torinese ridimesiona le aspettative dei novesi che scendono in campo con poca intensità e concentrazione. Alla palla a due Lenzi in cabina di regia per il quintetto novese, che registra anche Viani e il capitano Dario fra i titolari al pari di Denegri e Gattorna. Novi che fin dall'avvio subisce intensità dei padroni di casa, con il solo Lenzi a tenere alta la bandiera giallo-blu. Nonostante Nichelino pareggi la fisicità novese il quintetto di Oliveri subisce oltremodo in area e a rimbalzo, concedendo letali opportunità ai torinesi. Il primo quarto è chiuso dalla penetrazione di Lenzi, per un 18-10 abulico per Novi.
Seconda frazione che si apre con i punti di Cepollina: è un fuoco di paglia per i gialli che perseverano in un tagliafuori inesistente e subiscono il parziale di Nichelino. Barale è un fattore per i padroni di casa che segnano 22 punti nel secondo quarto concedendone solo 14 ai novesi. Gattorna e Repetto ci provano ma al riposo lungo il passivo è pesante per gli ospiti sul 40-24.

L'intervallo, come sempre, giova a Dario e compagni che al rientro sul parquet stringono le maglie difensive, aumentando l'intensità sui due lati del campo. Le percentuali dei cecchini novesi non sono sufficienti e quindi la scelta è di attaccare con continuità il ferro: la soluzione potrebbe ripianare il gap con i torinesi ma la mano dei gialli trema anche dalla linea del tiro libero e anche la terza frazione ricaccia Novi nel baratro sul 53-35. Ultimo quarto dove l'orgoglio dei ragazzi in maglia gialla evita l'imbarcata: la zona proposta da Novi porta frutto con un migliore controllo dell'area e dei rimbalzi. Cepollina porta ancora punti ed intensità alla causa novese e la tripla di Scotto galvanizza Novi che ritorna a -10 con 4 minuti da giocare (58-48). Nel momento di piazzare la zampata che potrebbe riaprire le sorti dell'incontro Novi incappa in due sanguinose palle perse, frutto della frenesia e della poca lucidità. Un possesso infinito dei padroni di casa (con almeno 3 rimbalzi offensivi concessi a Nichelino nella stessa azione) si chiude con la bomba che segna l'incontro. Costantino è l'ultimo a mollare ma alla sirena finale il risultato è amaro per i gialli sul 63-52. Bagno di umiltà per la Pallacanestro Novi che ha bisogno di ritrovare la coesione che la contraddistingue in vista del prossimo impegno casalingo.

Oggi, domenica 27 a far visita all'impianto di Viale Cichero sarà il Monferrato Basket del grande ex Scassillo. Palla a due alle 21.

Pall.Nichelino 63
Pallacanestro Novi 1980 52

Novi: Dario, Viani, Lenzi, Arbora, Gattorna, Cepollina, Denegri, Scotto, Padula, Costantino, Repetto. All. Oliveri
27/11/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook