Ovada

Ovadese Silvanese: si torna in campo ma al "Centogrigio"

Col Geirino ancora innevato la scelta per la sfida con il Libarna. Riparte anche la seconda ed subito derby tra l'ambiziosa Capriatese e il Mornese
OVADA - Riparte domenica pomeriggio (fischio d'inizio alle ore 14.30) dal Centogrigio di Alessandria il campionato dell'Ovadese Silvanese che, non potendo disputare la partita al Geirino - a causa del manto nevoso ormai ghiacciato ancora presente sul rettangolo di gioco -, sfiderà il Libarna in un campo sintetico. E così il match che si sarebbe dovuto svolgere tre settimane fa, poi sempre rimandato dalla Federazione a causa del maltempo, si disputerà lontano dall'impianto polisportivo di strada Grillano. Lontano dalle mura amiche, pur giocando da padroni di casa, i ragazzi di mister Vennarucci proveranno a replicare il largo successo (5 a 0) della gara di andata. Certo, servirà un po' per tornare a carburare, dopo una pausa imprevista lunga quasi quanto la sosta natalizia. Oddone e soci, poi, torneranno in campo per recuperi infrasettimanali anche il 25 aprile ed il primo maggio.

Torna in campo anche la Seconda categoria, con il derby fra Capriatese e Mornese che catalizzerà l'attenzione di tutti gli appassionati del territorio. Al Maccagno di Capriata d'Orba l'undici allenato da mister Samir Ajjor tenterà di conquistare il bottino pieno per mantenere il passo delle prime della classe. Oltre al Sexadium capolista e allo Spinetta Marengo, l'allenatore gialloverde ha messo anche la Novese - che al momento insegue Dionello e soci - fra le possibili pretendenti al titolo. Ecco perché per i locali diventa fondamentale fare risultando, magari emulando il 2 a 0 di qualche mese fa, dove i violi si erano comunque distinti per buona parte del match. Poi, solo in pieno recupero, Re siglò la rete della sicurezza in contropiede. Per la Pro Molare si profila invece uno scontro salvezza contro la Vignolese. Lo scorso settembre i giallorossi di mister Albertelli furono raggiunti al 93' da un gol in mischia realizzato da Parodi.  
15/02/2019
Redazione - redazione@alessandrianews.it