Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovadese Silvanese: col Derthona prove di girone di ritorno

Finisce 2-2 l'amichevole con il team d'Eccellenza tra due squadre "in maschera". Da domenica riparte la corsa con la trasferta di Castelnuovo
 OVADA - Si torna in campo domenica. La corsa al salto di categoria dell’Ovadese Silvanese ha subito un picco di intensità.  C’è la trasferta sul campo della Castelnovese Castelnuovo per la prima giornata di ritorno. Poi, il 16 gennaio, il recupero dell’ultima di andata sul campo della Luese. La domenica successiva la sfida interna allo Spartak San Damiano, prima di due gare interne consecutive. L’obiettivo di partenza è colmare l’attuale break di tre punti dalla capolista Asca con una partita in più. Le feste sono servite più per recuperare che per allenarsi e mettere nel serbatoio la benzina necessaria per la seconda parte del campionato. Ma qualche segnale positivo c’è. La truppa di Vennarucci ha fatto una buona figura contro il Derthona Calcio che prepara la seconda parte della stagione nel Girone B dell’Eccellenza. Al Geirino è finita 2-2 con i padroni di casa due volte in vantaggio: nel primo tempo ha segnato Oddone, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Modalità simili per la rete del 2-1 siglata nella ripresa dal giovane Coscia. “Una sgambata o poco più – ha spiegato al termine l’allenatore ovadese – In questi giorni ci siamo allenati compatibilmente con le feste”. Ancora fuori Briata e Dentici, assenti anche nell’ultima gara di campionato a Lu. In campo la disposizione classica con il tridente offensivo con Chillè a destra, Di Pietro al centro e Perfumo a sinistra. Proprio l’ex Gaviese è stato levato quando si giocava da una ventina di minuti dopo un principio di rissa generato proprio da un’entrata fallosa dell’attaccante su Giordano. Solo la ripresa dell’attività ufficiale potrà dire a che punto è l’Ovadese che ha vissuto una seconda parte del girone di andata con qualche stop di troppo. “Sappiamo – ha commentato in più di un’occasione Vennarucci – che il girone di ritorno è un altro campionato. Il mio auspicio è quello di poter usufruire di tutta la rosa  e soprattutto dei giocatori che non ho mai avuto nel girone di andata”. In settimana allenamenti abituali al martedì, mercoledì (a Silvano) e venerdì al Geirino (sul sintetico).
7/01/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook