Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovada in sport festeggia, Paolo Campora no

La formazione impegnata nella Serie B a muro si sbarazza del Tonco con relativa facilità. Problemi per i gialloblu di Malaspina alla seconda sconfitta in tre gare
 OVADA -Festeggia la Ovada in Sport che torna alla vittoria nella Serie B a muro. Sul campo del Tonco è finita 19-9 una gara che gli ovadesi hanno saputo controllare, pur dovendo fare i conti con i problemi. In avvio di sfida non c’è Frascara (nella foto) tenuto precauzionalmente a riposo. I biancorossi sono però più efficaci e salgono sul 10-5. L’unico parziale momento di difficoltà arriva sull’11-7 quando Corbo si infortuna alla caviglia. A quel punto la decisione è di rischiare Frascara. Il giocatore, in coppia con Macciò, fa la differenza e conduce la sfida fino al risultato finale. Nel prossimo week end si gioca sempre sullo stesso campo. L’avversario stavolta è il Piea. Niente da fare invece per la Paolo Campora.

La formazione gialloblu subisce la seconda sconfitta in tre gare nella Serie D contro il Carpeneto. E’ la sfida tra l’esperienza degli ovadesi, il gioco pimpante dei ragazzi di Carpeneto. L’avvio sembe essere favorevole agli ovadesi con un tentativo di fuga al secondo trampolino. E’ solo un fuoco di paglia. Il merito dei Carpenetesi è quello di saper cambiare la tattica di gioco, togliere punti di riferimento agli avversari. E chiudere la sfida sul 13-5.  

30/04/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook