Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovada Calcio: chiarimento tra Piana e Tafuri

Tornerà in panchina per la prossima stagione: rientrate le dimissioni. Piana: "Poste le basi per una proficua collaborazione"
 Dissidio rientrato oggi in casa Ovada Calcio tra il presidente Gian Paolo Piana e il mister Marco Tafuri che ha ritirato le dimissioni presentate nei giorni scorsi. La svolta è arrivata dopo un colloquio a quattr’occhi di quasi due ore e mezza. “Non solo ci siamo chiariti – spiega il primo dirigente bianconero – ma penso che abbiamo posto le basi per una buona collaborazione in futuro. Posso dire che anche per la prossima stagione Tafuri sarà sulla nostra panchina”. Il primo atto sarà alla metà di luglio con un ritiro di quattro giorni alle capanne di Cosola.

“Era giusto confrontarsi – commenta nel frattempo Tafuri – per ristabilire i giusti ruoli e i giusti ambiti. Ho fiducia nel presidente per quanto concerne la gestione amministrativa della società. Dal canto suo mi deve dare fiducia per l’ambito tecnico che compete a me e al direttore sportivo Giorgio Arata”. Definito nei dettagli l’organico con le conferme di Martinengo, Macchione e Pivetta in avanti, la rinuncia a Bianchi per il reparto arretrato: il giocatore sarà sostituito dal rientro di Mirko Siri, 38 anni, già protagonista bianconero nell’Ovada diretta qualche anno fa da Edo Esposito. “Ha accettato di rimettersi  in gioco – conclude Tafuri – Ho bisogno che il suo carattere e il suo modo di allenarsi nel corso della settimana aiuti a crescere i giovani sui quali si basa il nostro organico”. Ultimi tasselli, il giovane Andrea Griffi, figlio d'arte del terzino Luciano che ha vinto con Tafuri lo storico campionato di Prima Categoria nel 1988 e il centrocampista avanzato della Silvanese Zito.  

29/06/2012
Edoardo Schettino - redazione@ovadaonline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook