Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Libarna beffato dopo un buon match

La Pro Dronero espugna il 'Bailo' nel finale
E' incredibile, al "Bailo" di Serravalle, come matura la rete della vittoria della Pro Dronero sul Libarna. Si è all'80', quando un lancio dalle retrovie ospiti viene agilmente controllato da Picollo mentre termina sul fondo: il guardalinee posto sotto la tribuna, lo stesso che nel primo tempo aveva fermato Ventura lanciato a rete per un fuorigioco su rimessa laterale, denotando un certo sprezzo del ridicolo, oltre ad una deficitaria conoscenza del regolamento che sarebbe chiamato a far rispettare, indica il calcio d'angolo. Nasce un conciliabolo davanti all'area, con il capitano ospite, Dutto, che ribadisce che non di angolo si tratta, ma di una banale rimessa dal fondo. Il direttore di gara è però irremovibile e fa battere il calcio piazzato che Virano trasforma, raddoppiando la rete realizzata a inizio gara.
In mezzo a questi due episodi, tanto Libarna, che gioca alla pari contro un avversario di alto lignaggio e perviene al pareggio al 15', quando la punizione dalle retrovie di Mirone pesca in area un Ventura abile a deviare in rete di testa. Nel finale di tempo, ancora Ventura si fa respingere sulla linea da Madrigrano una conclusione a botta sicura, e spedisce sul fondo. A tempo scaduto invece Picollo (nella foto di Dino Ferretti), salva la propria porta, ma l'azione viene annullata per fuorigioco.
Nella ripresa, il Libarna rischia grosso al 56', quando da un corner Dutto incorna sul palo: quando la partita sembra indirizzata verso il pari, la svista che favorisce la rete del successo ospite.

Dopo l'incontro, il mister rossoblu Alberto Merlo è giustamente inviperito per "aver perso la partita in modo così assurdo. Io sono innanzitutto arrabbiato con la mia squadra: se vogliamo salvarci dobbiamo giocare con ben altro carattere, sia in attacco che in difesa, ma le decisioni arbitrali odierne mi sono sembrate incomprensibili".
Intanto, nel Libarna che domenica farà visita al Chisola mancheranno di certo, oltre allo squalificato Tavella ed all'infortunato Manfredi (che rischia di terminare in anticipo la stagione) anche Andric e Garibaldi, che non fan più parte della truppa rossoblu.

Libarna: Picollo, Donà, Mirone, Tavella, Ravera (80' Bonadeo), Perfumo F., Carnevale (80' Motta), Manno, Pellegrini, Ventura, Tinto. All. Merlo
Pro Dronero: Rosano, Franco, Rosso, Bodino, Madrigrano, Pomero, Dutto, Brondino, Kjeldsen, Ballario (83' Delfino), Virano. All. Caridi
Reti: 10' e 80' Virano (PD); 15' Ventura (L).
Arbitro: Scarpa di Collegno, coadiuvato dai guardalinee Marangoni e Comito, di Vercelli.
Note: Corner: 5-3 per il Libarna. Espulso al 68' l'allenatore della Pro Dronero Caridi, per proteste. Ammoniti: Tavella, Pellegrini, Picollo (L); Bodino, Ballario (PD).

27/02/2012
Luciano Biorci - novionline@novionline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook