Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

La Novese frena ad Arma di Taggia; prosegue l'ansia play out

Prestazione piuttosto opaca dei novesi, che al 75' vengono puniti da una rete di Negro. La squadra di Mango resta impantanata in zona play out
ARMA DI TAGGIA - Sempre a un passo dall’uscire dalla bagarre playout, la Novese non ci riesce mai perché nei momenti cruciali inciampa in prestazioni opache che la ricacciano nell’ansia della salvezza. E’ successo anche ieri ad Arma di Taggia dove i biancocelesti ambivano a strappare almeno un punto e non ci sono riusciti perché la rete fortuita e occasionale dei liguri a un quarto d’ora dal termine ha scombinato i piani dei piemontesi che alla fine si sono ritrovati senza punti e con Aquaro espulso per gioco pericoloso, un’assenza pesante per l’infrasettimanale pre pasquale di giovedì.

La partita con l’Argentina non è stata entusiasmante ma serviva fare risultato per muovere la classifica e il non esserci riusciti non aiuta il morale di un gruppo che però, a sei turni dalla fine della regular season rimane ancora in piena lotta salvezza diretta a condizione che si riesca a contenere le rimonte di San Colombano e Rapallo: l’Asti poi viaggia apri velocità rispetto a Longhi e compagni e il calendario è difficile per tutti con al Novese che all’ultima giornata sarà di scena a Tortona. Insomma, per salvarsi occorre verosimilmente arrivare a quota 42-43 punti il più in fretta possibile. Ad Arma di Taggia, partita decisa da un episodio: è la mezzora della ripresa quando i locali, che fino a quel momento avevano dato luogo a una sterile ma costante supremazia territoriale, trovano il jolly in area quando un’azione insistita da destra costringe Masneri alla ribattuta ma su cui si avventa il difensore Negro che insacca. Prima era accaduto davvero poco e i rischi erano stati contenuti ma lo svantaggio non ha cambiato passo agli ospiti che non sono riusciti a raddrizzare un match che avrebbero meritato di pareggiare.


ARGENTINA TAGGIA - NOVESE 1-0

Rete: 30' st Negro 

Argentina: Oddo, Raguseo, Fici, Fiuzzi, Marin, Negro, Celotto (5’st El Khayari), Gagliardi, Ferrario (35’st Niang), Costantini, Leggio (23’st Lanteri). All. Bertazzon

Novese: Masneri, Sola, Vinci, Longhi, Pollero, Commitante, Cantatore (47’st El Amraoui), Leo, Aquaro, Taverna (25’st D’Onofrio), Giordano (6’st Barcella). All. Mango

Arbitro: Pelagatti di Livorno.
30/03/2015
Maurizio Iappini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook