Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

L'Alessandria fa poker all'Alfieri aspettando la Giana. D'Agostino: "Vogliamo passare il turno"

Quattro reti con tripletta di Fischnaller nell'amichevole di ieri sera, mercoledì 29, tra i Grigi e l'Alfieri Asti. Domenica 29 si inizia a fare sul serio nel primo turno di Tim Cup: al Mocca arriva la Giana Erminio, dopo 23 anni senza mister Albé in panchina
ASTI - Nell'amichevole di ieri, mercoledì 25, in programma alle 19 al 'Bosia' di Asti tra l'Alfieri e la nuova Alessandria targata D'Agostino più di tutti ha lasciato il segno (e lanciato ottimi segnali..) Manuel Fischnaller. Tripletta per l'attaccante altoatesino che apre le danze al 14' su punizione e poi sigla altre due reti nei primissimi minuti della ripresa, chiude i conti Badan per lo 0-4 finale.
Questa la formazione schierata nel primo tempo da D'Agostino: Cucchietti; Sciacca Gozzi Prestia; Tentoni, Gazzi, Badan, Gatto, Sartore, Fischnaller, De Luca. (A disposizione: Pop, Fissore, Sbampato, Gjura, Zogos, Usel, Agostinone, M'Hamsi, Gonzalez, Marconi). Ad inizio ripresa Cucchietti, Sciacca, Tentoni e Sartore hanno lasciato il posto a Pop, Sbampato, Cottarelli e Gonzalez. Nella girandola di sostituzioni dei secondi 45' spazio anche a Gjura, Fissore, M'Hamsi, Marconi, Agostinone, Usel, Zogos e, negli ultimi minuti, tra i pali Scatolini per Pop.


Gaetano D'Agostino apre la conferenza post-partita con un giudizio sulla prova dei suoi al 'Censin Bosia'. “Le amichevoli non sono mai banali. Oggi abbiamo cercato di rifare quello che abbiamo provato in allenamento, soprattutto nella costruzione dal basso. Al di là del caldo e del campo un po' 'asciutto' l'abbiamo fatto abbastanza bene. Alcune volte abbiamo forzato un po' troppo le giocate, ma sono piuttosto contento.

Tra i giocatori qualcuno più in forma di altri? “Sempre difficile dare giudizi sui giocatori in questo periodo perché c'è sempre chi entra in forma prima di altri. Ad ogni modo posso dire che Fischnaller si sta impegnando moltissimo, al di là dei gol oggi si è mosso molto bene. Così come lo stesso Badan, anche se forse deve migliorare un po' nei cross. Al di là dei singoli credo che tutti i ragazzi stanno avendo l'atteggiamento giusto. 

Domenica con la Giana Erminio - per la prima volta dopo 23 anni senza Cesare Albé in panchina, sostituito da Raul Bertarelli - il caldo potrebbe condizionare la gara? “Penso di sì, giocando alle 16.30 la temperatura non sarà delle migliori. Dovremo essere bravi a fare girare la palla e nel possesso. La squadra non sarà al 100%, ma dovremo avere ugualmente l'atteggiamento giusto, perché vogliamo passare il turno. Voglio vedere una mentalità vincente. Sicuramente dovremo far girare tanto la palla, quando fai possesso hai il tempo per recuperare e far muovere gli avversari. Non dobbiamo comunque peccare di presunzione perché ogni palla persa può essere decisiva. L'avversario è forte, una squadra ben organizzata". 

In vista del primo turno di Tim Cup di domenica 29 prosegue il recupero fisico di Cazzola e Bellazzini, “con loro stiamo gestendo i carichi con molta attenzione perché quando si rientra da infortuni così lunghi non bisogna assolutamente forzare”, entrambi, però, potrebbero essere risparmiati per la gara di Coppa con la Giana, così come Russini e Checchin, contrattura muscolare per Pastore; “sono tutti giocatori potenzialmente recuperabili per domenica, anche se non so ancora se li utlizzerò” ha dichiarato mister D'Agostino. 

Notizia di oggi, l'Alessandria ha rinnovato per altri due anni la collaborazione con GLS - Corriere Espresso, che resta così il main sponsor della squadra.

(Foto tratte dal sito ufficiale dell'Alessandria Calcio)
26/07/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook