Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

I Grigi ai piedi del Duomo davanti ai propri tifosi

Questa sera a partire dalle ore 20 appuntamento in Piazza Duomo (Piazza Giovanni XXIII) con "I Grigi nel cuore", la presentazione alla città della rosa allestita per la stagione 2014/15
ALESSANDRIA - I grigi finalmente si presentano; e lo fanno nel cuore della città, in piazza Giovanni XIII davanti ala Catedrale "Dei Santi Pietro e Marco"  e, ci si augura, in mezzo ad una suggestiva cornice di pubblico.

Tanti i volti nuovi a disposizione di mister Luca D'Angelo che andranno ad integrare una rosa già competitiva. Tutti mirati e di spessore i colpi messi a segno dall'accoppiata Di Masi/Magalini; a cominciare dal portiere Luca Nordi che, con l'addio di Servili e il propabile ruolo di dodicesimo affidato a Giacomo Poluzzi, porterà tra i pali grigi tanta esperienza ed affidabilità. Doti che certo non mancano all'uruguayano Christian Sosa, terzino destro classe '85 che vanta 82 presenze in serie B con Gallipoli e Cittadella più le 73 in C1 con Taranto e Union Venezia. Da Viareggio è arrivato il classe '94 Giuseppe Nicolao, terzino sinistro di scuola Napoli che, prima di trasferirsi in Toscana nel gennaio scorso, ha debuttato in B con il Lanciano. Leonardo Terigi, classe '91 ex di Carpi e Grosseto, è il difensore centrale che con ogni probabilità andrà ad affiancare Manuel Ferrani, con Alex Sirri alternativa di lusso.

A centrocampo i nuovi due "panzer" della linea mediana Adriano Mezavilla e Kenneth Obodo (nella foto). Mezavilla, brasiliano classe '83, è un veterano della serie B e della C1, grande protagonista delle ultime tre stagioni della Juve Stabia in serie B. Il nigeriano Obodo ('85) è stato invece il primo sigillo del nuovo direttore sportivo Giuseppe Magalini, che a giugno lo ha prelevato dal Grosseto.
Autentico jolly è l'ultimo acquisto in ordine cronologico Ferdinando Vitofrancesco. Adattabile ad ogni reparto della fascia destra il classe '88 in passato è stato impiegato anche come centrale di centrocampo. Nei pochi incontri disputati ad agosto Vitofrancesco è stato uno dei più brillanti.

L'ultima "ciliegina sulla torta" a disposizione di Luca D'Angelo è Matteo Guazzo, acquese doc nato nella città termale il 17 aprile 1982. Per Guazzo c'è bisogno di poche presentazioni, bastano le 199 presenze e i 68 gol dal 2004 ad oggi tra serie C1 e C2.
I nuovi, ma anche i tanti confermati che l'anno scorso hanno onorato l'ultimo campionato di Seconda Divisione (a scanso di sorprendenti ripensamenti da qui a qualche anno), conquistando la promozione con un ottimo terzo posto finale.

Sabato alle 16 esordio con il Mantova al "Moccagatta" per la prima di campionato, un motivo in più per la cittadinanza e per tutti i tifosi per partecipare a "I Grigi nel cuore", occasione immancabile per far sentire il proprio calore ed incoraggiamento a mister D'Angelo e ai suoi uomini.

A partire dalle 20 l’ASCOM di Alessandria offrirà un aperitivo a tutti i tifosi in attesa dell’inizio della presentazione, previsto per le 20,45.
La serata è organizzata con il supporto del Comune di Alessandria, dell’Associazione Commercianti di Alessandria (ASCOM) e degli sponsor ufficiali..

 
28/08/2014
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook