Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Seconda Categoria

Il Ponti resta con un pugno di mosche, avanza il Monferrato

Due volte in vantaggio, i ragazzi di Carosio vengono travolti nella ripresa dalla doppietta di Pavese e dal gol di Bonsignore per il 4-2 finale
SAN SALVATORE MONFERRATO - Un pugno di mosche. E' tutto ciò rimane nelle mani del Ponti dopo una stagione condotta in gran parte al vertice della classifica. Un verdetto che fa male, per certi versi un'autentica beffa, ma anche sotto altri aspetti, un verdetto sulle cui ragioni sarà bene fare una profonda riflessione. Anche lo stesso andamento della gara decisiva, contro il Monferrato ha per certi versi ripercorso il copione dell'intera stagione, coi rosso-oro due volte in vantaggio, ma raggiunti e alla fine beffati.

Inizia forte il Ponti che al 10’ ha subito l’occasione del vantaggio: Leveratto trova lo spiraglio per il tiro, ma la palla toccata da un difensore è preda di Pasino. Sull'altro fronte un liscio di Marchelli permette a Bonsignore di involarsi sulla fascia, ma al termine dello spunto il tiro del giocatore gialloblù è fuori dallo specchio. Al 14' segna il Ponti: cross per Bosetti, che prende il tempo sia a Pasino che a Vescovi e insacca lo 0-1. Al 40' però ecco una svolta: Nosenzo riceve la seconda ammonizione e lascia il Ponti in dieci. L'inferiorità numerica presenta subito il conto ai rosso-oro che al 45' subiscono il pari di Bonsignore, con un colpo di testa da distanza ravvicinata. Ma le emozioni sono appena all'inizio: l'arbitro concede un paio di minuti di recupero: il Ponti si getta avanti e su un mani in mischia riceve un generoso rigore che Giusio trasforma portando gli acquesi in vantagio all'intervallo.

Il primo tempo si è chiuso con un rigore, il secondo inizia allo stesso modo: penalty per il Monferrato, per fallo di Marchelli su Zocco Ramazzo: batte Pavese ed è 2-2. Ora comincia un'altra partita: il Monferrato è più spavaldo e al 12' Channouf tocca fallosamente Bonsignore in area: altro rigore, ma stavolta Gilardi ha il riflesso giusto e ferma il tiro di Pavese. Ma il Monferrato ormai ha l'inerzia dalla sua: al 16' Pavese si riscatta: riceve palla sulla destra, taglia dentro e di sinistro in diagonale batte Gilardi per il 3-2. Il Ponti, che per passare dovrebbe vincere, si riversa in avanti, ma ha poche energie, sia fisiche che nervose, e al 28’ arriva il gol che chiude la partita: Bonsignore salta il suo marcatore e giunto a tu per tu con Gilardi lo fredda con un tocco di precisione. Il Monferrato avanza, il Ponti finisce l'annata come peggio non poteva.


MONFERRATO – PONTI 4-2
Reti: pt 14’ Bosetti, 45’ Bonsignore , 47’ Giusio; st 2’ Pavese, 16’ Pavese, 28’ Bonsignore

Monferrato (4-4-2): Pasino 6; Fontana 6, Vescovi 6, Zuzze 6.5, Mazzoglio 6; Forsinetti 6, Bonsignore 7 (20’ st Moroni 6), Zocco 6.5, Valeri 6; Pavese 7 (30’ st Maffei 6), Cappellini 6. A disp. Barile, Lazzarin, Bocchio, Pezzotta, Andorno. All. Barile
Ponti (4-4-2): Gilardi 6; Chabane 6, Marchelli 5.5 (20’ st Pronzato 6), Trofin 6, Channouf 5.5; Faraci 6, Leveratto 6.5, Nosenzo 5, Giusio 7; Barone 6, Bosetti 6.5. A disp. Ravera, Valente, Gioanola, Gatti, Goglione, Bosio. All. Carosio

Arbitro: Felace di Nichelino 5.5

NOTE: Al 40’ pt Nosenzo espulso per doppia ammonizione. 
28/05/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook