Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
LegAdue Silver

Il Derthona basket inciampa a Piacenza e dice addio ai playoff

L'ultima in classifica sorprende Tortona e bissa il successo dell'andata quando venne poi penalizzata per non avere inserito un giovane in distinta. Ora per la postseason si fa dura

 

BASKET - La “Cenerentola” Piacenza è un osso duro da digerire per il Derthona basket e dopo aver vinto sul campo (ma non per la classifica) l’andata, si aggiudica anche il ritorno per 85-81, complice un primo quarto da dimenticare per il roster di coach Cavina. La difesa locale morde subito e pur concedendo il salto a due, si impone 9-0 con il solo Rotondo a siglare la doppia della “bandiera” a cronometro già avviato. Dopo 6’ i leoni sono in svantaggio 23-4 e i liberi di Sorokas lo faranno affondare 31-8 a poco più di un giro d’orologio. I cinque punti consecutivi infilati con l’ausilio di Losi non modificheranno l’andamento. Sarà 36-15 il primo parziale con i supporters ospiti visibilmente delusi sugli spalti per le difficoltà a sbloccare l’attacco e a difendere come d’abitudine, costringendo gli avversari a forzare.

Si arriva a un passivo di 24 punti, ma c’è ancora Losi in coppia con Rotondo a ricucire sul -8 (48-40) grazie anche a un tecnico ai danni di Stefanini che si scalda con Simoncelli. Al ritorno in campo c’è l’aggancio e poi il primo vantaggio (48-50) dei leoni, galvanizzati da due bombe consecutive che fanno esplodere di gioia la panchina. Un ritrovarsi apparente visti i successivi sviluppi in cui Piacenza ritorna a farsi viva, pur rimanendo sotto 61-64. Gli ultimi minuti sono vibranti e dopo aver fatto entrambi fatica a segnare, Gasparin e Rombaldoni giocano d’esperienza (sfruttando anche qualche scivolone di Galloway e un paio di tiri recuperati a rimbalzo) allontanando il pericolo, procurandosi fallo o segnando di carriera. Due punti persi per il Derthona che in casa e nelle ultime partite sarà obbligata a fare risultato se vorrà ancora disputare i playoff.


BAKERY PIACENZA-ORSI TORTONA 85-81

Bakery Piacenza: Galli 5, Rombaldoni 10, Stefanini 6, Sorokas 25, Gasparin 12, Rossetti 9, Mazzocchi, Infante 18, Ziotti, Di Giorgio. Coach Sodini
Orsi Tortona: Rotondo 11, Gioria, Venuto, Simoncelli 12, Losi 18, Crockett 10, Valenti 5, Tavernari, Galloway 17, Max Strotz. Coach Cavina

 

31/03/2015
Fabrizio Merlo

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook