Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi in serale ad Olbia per il primo dei due match 'galluresi'. Domenica c'è l'Arzachena

Questa sera, mercoledì 17, Alessandria di scena ad Olbia per l'infrasettimanale che precede la seconda sarda trasferta in quel di Arzachena (domenica 21 alle 15.30)
CALCIO - "Loro vorranno vincere perché arrivano da tre sconfitte consecutive. L'Olbia è una squadra aggressiva, che gioca molto sul ritmo. Dovremo metterli in difficoltà sin dall'inizio, non dobbiamo permettergli di fare la partita" dichiara Gaetano D'Agostino poche ore prima della partenza per la Sardegna in vista dell'infrasettimanale con l'Olbia in programma al 'Nespoli'questa sera, mercoledì 17, alle 20.30. Due partite in trasferta in quatro giorni, che per uno scherzo del calendario i Grigi giocheranno entrambe in Sardegna. Dopo la partita di questa sera con l'Olbia, infatti, domenica 21 c'è l'Arzachena. "In questo momento non penso al turn over - dichiara D'Agostino - valuterò se cambiare qualcosa in base al recupero e ad eventuali acciacchi o ammonizioni. I ragazzi comunque stanno bene, anche mentalmente. Dobbiamo restare concentrati sulla partita di mercoledì e tornare dalla Sardegna con punti pesanti".

Sardi reduci da tre sconfitte consecutive dopo i due successi con Albissola e Pro Patria, quindi alla strenua ricerca dei tre punti. "Dobbiamo invertire la rotta. A Cuneo non abbiamo offerto una buona prestazione, ma è nei momenti di difficoltà che si nasconde la possibilità di crescere. Andremo ad affrontate una squadra forse più 'operaia' rispetto all'anno scorso, ma che in rosa conserva elementi di assoluto valore per la categoria" ha commentato mister Filippi alla vigilia del match con l'Alessandria. Nei sardi recuperati e possibili titolari Ragatzu e Ogunseye, quest'ultimo rientrato a Cuneo da un lungo infortunio, e Senesi, squalificato domenica.

D'Agostino torna poi a parlare del match con la Robur. "Il rigore non assegnato a Sartore? Ho rivisto le immagini e secondo me c'era. Sartore era davanti al giocatore avversario e il contatto c'è stato. L'arbitro ha guardato l'assistente, che però non ha fatto nessun cenno. Comunque, ormai è acqua passata, mi hanno infastidito di più le troppe interruzioni al gioco, che molto spesso erano a favore del Siena.

Di nuovo disponibile Delvino sulla destra dopo il turno di squalifica, quindi con il 3-5-2 Sartore in panchina? "Premesso che Sartore con il Siena ha fatto una buonissima partita. Se si convince che quel ruolo lo può fare ho la possibilità di avere più concorrenza e alternative in panchina. Credo però che Sartore possa fare bene in quel ruolo se parte dall'inizio, perché può entrare meglio in partita e prendere le giuste misure. Con il Siena si è sacrificato ma è stato anche determinante, in avanti così come in fase difensiva".

Arbitrerà l'incontro il sig. Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia. Calcio di inizio alle 20.30.

17/10/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook