Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

L'Alessandria sbaglia troppo e torna in purgatorio: con la Juve U23 arriva la sesta sconfitta

La rete in contropiede di Mavididi al 20' regala i tre punti ai bianconeri di Zironelli. L'Alessandria paga gli errori in attacco (decisivi quelli di Santini e Rocco nella ripresa) e in fase di copertura. A gennaio urgono rinforzi, perché così si fa poca strada...
ALESSANDRIA - L'Alessandria non replica la buona prova di Chiavari e con la Juve B incassa la sesta sconfitta in campionato. Una partita decisa un'altra volta da errori individuali e che, una volta di più, ha messo in evidenza il gran bisogno di rinforzi da mettere a disposizione di mister D'Agostino per evitare quello che in vista della seconda parte di stagione sembra un destino difficilmente evitabile: continuare a lottare fino alla fine a ridosso della zona play out. Sulla testa di Santini e sui piedi di Rocco la palla del pareggio nella ripresa, ma nel secondo caso Del Favero compie il miracolo chiudendo alla grande sul primo palo, favorito dalla conclusione dell'ex Reggiana al quale sarebbe bastato mirare il legno più lontano. 

La cronaca
Checchin dal 1' al posto dello squalificato Gatto (che sconta l'ultima giornata). In difesa conferma per Sbampato e Fissore con Agostinone esterno di sinistra sulla linea mediana, dalla parte opposta Sartore, completa il quintetto Bellazzini. In avanti i soliti De Luca e Santini.

Al 4' Sartore toccato dura da Beruatto nei pressi del corner di destra, dal successivo calcio da fermo di Bellazzini allontana la difesa bianconera. Un minuto più tardi tentativo di Santini dal limite che si spegne sul fondo. Il primo squillo dalle parti di Cucchietti arriva all'11' con il colpo di testa di Mavididi su cross dalla sinistra, palla alto sulla traversa. Al 15' errore in fase di disimpegno di Sbampato che regala palla a Olivieri, tiro a giro dai 20 che termina di poco oltre l'incrocio dei pali.  Poco dopo, Bellazzini da calcio d'angolo serve il liberissimo Sartore che da fuori area stoppa di sinistro e conclude di destro, sulla sfera diretta sotto l'incrocio ci arriva Del Favero mandando ancora in corner. I ritmi in campo non sono asfissianti ma le due due squadre riescono comunque a farsi pericolose nella trequarti avversaria. Tant'è che al 20' arriva la rete del vantaggio juventino: ingenuità di Bellazzini che dialogando con Gazzi regala palla a Olivieri che parte in contropiede e una volta in area serve Mavididi, stop e tiro secco ad infilare l'incolpevole Cucchietti. Decisivo l'errore in disimpengo di Bellazzini, Grigi sotto di un gol un po' a sorpresa. Al 25', però, Alessandria vicina al pari con De Luca, che dopo un pregevole scambio sui 16 metri con Santini conclude in porta senza troppa forza, Del Favero respinge con i pugni poi allontana in corner la difesa torinese. Un minuto più tardi giallo a Sbampato per una trattenuta su Beruatto. I padroni di casa provano a reagire e alla mezzora Santini ci prova dal limite dopo lo scambio con Bellazzini, tiro fuori di un niente. Al 33' infortunio per Sbampato (in grosse difficoltà fino a quel momento), Gjura al suo posto. Negli ultimi 10' si spengono le folate mandrogne, la Juve amministra e dopo i 3' di recupero Marchetti manda le squadre negli spogliatoi. 



Si reintra in campo senza sostituzioni. Al 5' punizione di Kastanos dai 25 metri direttamente in porta, blocca a terra Cucchietti. Al 53' il primo cambio per i bianconeri, fuori Di Pardo per Coccolo. Grigi in pressione ad inizio ripresa alla disperata caccia del pareggio. Al 59' punizione di Bellazzini dai 30 metri, conclusione parata da Del Favero che chiude sul primo palo. Al 65' errore di Del Prete che scivola al limite dell'area pressato da Santini, sventa il pericolo Del Favero in uscita. L'Alessandria spinge ma la retroguardia bianconera chiude bene gli spazi. Al 67' tentativo velleitario di Santini, senza patemi Del Favero. Al 69 Zanimacchia al posto di Olivieri, nei grigi triplice sostituzione operata da D'Agostino: dentro Delvino, Panizzi e Rocco, fuori De Luca, Checchin e Fissore. La Juve prende campo, col passare dei minuti i grigi abbassano l'intensità della manovra. Al 73' Zanimacchia va via sulla sinistra, palla in area dove arriva Morelli che di prima intenzione calcia altissimo. Occasione sprecata dagli ospiti. Padroni di casa che non riescono a trovare valide soluzioni per portare pericoli in area juventina. Al 77', però, lampo di Agostinone sulla sinistra, traversone in area per Santini che si mangia il gol del pareggio con un colpo di testa a fil di palo. Un minuto più tardi giallo a Touré per proteste. All'83' fa il suo ingresso in campo l'ex di turno Cristian Bunino. All'85' Bellazzini lascia il posto a Gerace. Poco dopo altro gol mangiato per i Grigi, questa volta è Rocco su sponda di Gazzi a divorarsi la rete dell'1-1 calciando praticamente addosso a Del Favero, bravo comunque a chiudere sul primo palo e a deviare sopra la traversa. Santini si arrabbia con il numero 30, reo di non aver mirato sul palo più lontano. Dal corner successivo la palla termina fin nei pressi di Delvino che però si addormenta in fase di disimpegno, rimedia Cucchietti in uscita alta tentando poi lo scambio con lo stesso Delvino ma favorendo così Mavididi che va via sulla destra, si accentra e serve un rasoterra per Bunino sul quale interviene Gjura in recupero. Un episodio che evidenzia una volta di più gli evidenti limiti tecnici di diversi elementi della retroguardia alessandrina. Grigi che chiudono in affanno, al termine dei 4' di recupero questa volta sono i giovani bianconeri ad esultare.


ALESSANDRIA - JUVENTUS U23  0-1
Rete: 20' Mavididi (J)

Alessandria (3-5-2): Cucchietti; Sbampato (33'pt Gjura), Prestia, Fissore (24'st Panizzi); Sartore, Checchin (24'st Delvino), Gazzi, Agostinone; Bellazzini (40'st Gerace); De Luca (24'st Rocco), Santini. A disp.: Pop, Sessa, Zogkos, Scatolini, Talamo, Cottarelli, Maggi. All.: D'Agostino   
Juventus U23 (3-5-2): Del Favero; Morelli, Del Prete, Zanandrea; Di Pardo (7'st Colloco), Toure, Muratore (38'st Bunino), Kastanos. Beruatto; Mavididi, Olivieri (24'st Zanimacchia). A disp.: Busti, Nocchi, Zappa, Emmanuello, Nicolussi, Pozzebon, Fagioli, Capellini, Petrelli. All.: Zironelli 

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido 

Ammoniti: Sbampato, Beruatto, Touré

Spettatori: 1600 circa
30/12/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook