Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi all'esordio (quasi) casalingo, e con il Livorno spazio alla solidarietà

A Vercelli in attesa del ritorno al 'Mocca' l'undici di Stellini riceve il Livorno dell'ex compagno Sottil, "lo conosco bene, con le sue squadre serve carattere". Calcio d'inizio alle 20.45, diretta su SportItalia
VERCELLI - Un fiume d'acqua generato da un violento nubifragio che si è portato via otto persone. Dimenticare è impossibile ma allontanare per qualche ora il ricordo di quei momenti tanto drammatici è quello che può fare la partita di venerdì 15 al 'Piola' di Vercelli (ore 20.45) per i tifosi livornesi. Dopo il rinvio del match con la Lucchese gli amaranto proveranno a rovinare il debutto casalingo (si fa per dire...) dell'Alessandria guidata da Cristian Stellini. “Ci tengo a sottolineare che siamo vicini alla città di Livorno e alle famiglie delle vittime dell'alluvione della scorsa settimana” ha dichiarato il tecnico grigionero nella conferenza della vigilia. Una vicinanza che la società ha voluto dimostrare nei fatti con una raccolta fondi, offrendo in beneficenza le undici maglie indossate dai giocatori nel primo tempo della partita. Sul sito ufficiale dell'Alessandria Calcio i dettagli dell'iniziativa.

Dopo due pareggi esterni consecutivi arrivati in entrambi i casi a pochi minuti dal 90', quello con il Livorno diventa per i grigi una sorta di appello da non fallire. Non tanto per la classifica, ancora molto corta come è naturale, quanto piuttosto per non dare adito ai primi malumori tra tifosi ed addetti ai lavori. 

Stellini, ad ogni modo, continua a pensare positivo. “I dati ci dicono che a Piacenza abbiamo fatto una partita importante. Purtroppo nelle prime due trasferte ci è mancata la fase realizzativa e abbiamo raccolto poco rispetto a quello che abbiamo creato” afferma l'ex allenatore della Primavera genoana. Urge quindi ritrovare il feeling con il gol, al momento prerogativa dei soli Gonzalez e Fischnaller. Come si può essere più pericolosi? “Siamo tra le squadre che spingono ed attaccano di più, - risponde Stellini - quindi essere ancora più pericolosi diventa difficile. Dobbiamo imparare ad attaccare nel modo giusto, con più determinazione per superare la marcatura dell'avversario”. 

Ad ogni modo quella vista finora è parsa un'Alessandria ancora 'a mezzo servizio', una squadra che può e deve fare diversi passi avanti. Stellini, comunque, non drammatizza. “Quella vista a Piacenza credo sia già una squadra importante. - assicura Stellini - C'è stata qualche mancanza ma abbiamo concesso un solo tiro in porta su calcio piazzato. Su azione ci difendiamo bene. Dobbiamo migliorare ancora alcuni aspetti, il rodaggio però è finito. Con la testa siamo già pronti”. 

Da questa stagione c'è Andrea Sottil alla guida dei toscani, ex grigio e compagno di squadra dello stesso Stellini ai tempi del Genoa. “Ci aspettiamo una squadra molto motivata. Hanno un allenatore molto esperto che conosco bene essendo stati compagni di squadra. Sono certo che sarà una partita tosta, per squadre dal carattere molto forte. Per la condizione in cui ci troviamo direi che in questo momento è la partita giusta da giocare”. Una campagna acquisti, quella degli amaranto, dedicata soprattutto al reparto avanzato: Ponce e Perez dalla Primavera di Sampdoria e Fiorentina, Montini dal Monopoli, il trequartista Maiorino dalla Cremonese e l'esterno sinistro Abdou Doumbia dal Lecce. Pochissimi i ritocchi negli altri due reparti, su tutti il terzino destro Pedrelli dal Cittadella e il mediano Alessandro Bruno dal Pescara.

Per mister Stellini tutti disponibili a parte Rossetti, che in questi giorni sta ricominciando a lavorare con la squadra. Capitolo Bellomo: “La sua condizione cresce con qualche problemino a causa delle vesciche. Siamo comunque in una fase di crescita, - garantisce l'allenatore grigio - che nelle prossime due settimane mi aspetto diventi ancora più importante per averlo a totale disposizione”.

L'incontro sarà diretto dal Sig. Simone Sozza della sezione di Seregno, calcio di inizio alle 20.45 con diretta tv su SportItalia (in streaming su Sportube.tv).
15/09/2017
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook