Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Prima Categoria - girone H

Prima Categoria: OK Savoia e La Sorgente, ancora bloccata la Luese

Vincono Savoia e La Sorgente. Bene anche Libarna, Silvanese e Junior Pontestura, pari tra Luese e Sexadium
PROVINCIA - Vince ancora il Savoia: la pratica Villaromagnano è sbrigata con un 2-0. Dopo un primo tempo a reti inviolate, il Savoia riesce a sbloccare il match grazie alla rete di Daniele Bidone, al secondo della ripresa. La squadra di casa si porta a distanza di sicurezza solo a due minuti dal termine, quando il subentrato Vescovi trova la rete del 2-0. Il Villaromagnano chiude la gara in dieci uomini, per effetto dell’espulsione del difensore Massimo Cremonte. 

SAVOIA - VILLAROMAGNANO 2-0
Reti: 2' st Bidone D. (S), 43' st Vescovi (S)

Savoia (4-3-3): Figini, Capuana, Di Balsamo, Borromeo, Cerutti (19' st Cairo), Bidone D., Perfumo A. (34' st Dell'Aira), Cirio, Orsi (24' st Vescovi), Giordano G., Islamaj. A disp. Tasca, Giordano A., Bonanno, Giarrusso. All. Adamo
Villaroagnano (4-2-3-1): Ballotta, Cremonte, Scarmato Luca, De Nicolai, Raccone, Albanese, Bordoni, Biglieri (24' st Casagrande), Felisari (34' st Vizdoaga), Imbre (45' st Farina), Gianelli. A disp. Mazzarello, Scotti, Priano, Agrati. All. Masneri. ESPULSI: 44' st Cremonte (V).



La Sorgente tiene il passo della capolista Savoia: contro il Felizzano è 2-1. Succede tutto nel primo tempo: apre le marcature Mattia Acampora, al tredicesimo del primo tempo, il raddoppio arriva al ventottesimo, quando Della Bianchina è abile a trasformare un calcio di rigore assegnato dal contestato arbitro Toma. Mirko Giannicola trova la rete che riapre la gara, ma la rimonta non si concretizza: finisce 2-1 per La Sorgente.

LA SORGENTE - FELIZZANO 2-1
Reti (2-0, 2-1): 13' Acampora (L), 28' rig. D. Bianchina (L), 39' Giannicola (F)

La Sorgente (4-3-2-1): Gallo, Perelli, Mirone, D. Bianchina, Rizzo, Roveta, Caruso (24' st) Reggio), Lovisolo, Acampora (36' st Viazzi), Rapetti, Campazzo (26' st Rossini). A disp. Gastaldo, Cambiaso, Guagliardo, De Bernardi. All. Merlo Arturo
Felizzano (4-3-1-2): Berengan, Aagoury, Castelli, Ghè, Cornelio (1' st Lucetto), Cresta, Marello, Banchelli, Giannicola, Belli (1' st Mondo), Rota (24' st Como). A disp. Carradori, Perfumo Kevin, Ghezzi, Garrone. All. Usai.



Pari interno per la Luese: contro il Sexadium non va oltre l’1-1. Sblocca il punteggio Filippo Neirotti per la Luese la trentaquattresimo del primo tempo, ma il Sexadium riesce a pervenire al pareggio grazie al gol di Alessandro Ricca, siglato al ventesimo della ripresa. Nel finale l’arbitro Gasparetto espelle Daniel Verone del Sexadium, per doppia ammonizione.

LUESE - SEXADIUM 1-1
Reti (1-0, 1-1): 34' Neirotti (L), 20' st Ricca (S)

Luese (3-4-3): Pinato, Busseti, Peluso, Zago, Mazzoglio, Mutti, Da Re M., Padovano (39' st Bergamini), Neirotti, Cuculas, Beltrame (23' st Rossi). A disp. Melotti, Allara, Grimaldi D., Bruni, Forni. All. Rizzin.
Sexadium (4-4-2): Gallisai, Bonaldo (23' st Barbasso), Ottria (14' st Ruffato), Caligaris, Marcon, Verone, Ottria, Bovo, Avella, Ricca, Cipolla (18' st Belkassiouia). A disp. Nocito, Ferretti, Foglino. All. Moiso. ESPULSI: 46' st Verone (S).



Vittoria casalinga per il Libarna: si impone sul Castelnuovo Belbo con il risultato di 2-1. Ottimo primo tempo della squadra di casa: in vantaggio al tredicesimo minuto con Stefano Pannone, il Libarna trova il raddoppio allo scadere della prima frazione di gioco con Antonio Russo, migliore in campo. Arriva troppo tardi il gol del Castelnuovo: è il novantesimo minuto quando Gabriele Conta sigla il gol del definitivo 2-1.

LIBARNA - CASTELNUOVO B. 2-1
Reti (2-0, 2-1): 13' Pannone (L), 39' Russo (L), 45' st Conta (C)

Libarna (4-4-2): Lucarno, Allegri, La Neve, Tedesco, Donà, Semino, Scali, Portaro (23' st Petrosino), Russo, Pannone (31' st Perri), Cardellicchio (29' st Masuelli). A disp. Colombo, Soffientini, Cunalata, Ndiaye. All. Carrea
Castelnuovo B. (4-4-2): Gorani, Pennacino, Caligaris, Conta, Borriero, Berra (27' st Giordano), Dickson, Sirb (30' st Mecca), Lotta, Gulino (7' st Corapi), Bertorello. A disp. Guarina, Sconfienza, Quaglio. All. Musso.



Castelnovese ed Aurora si spartiscono la posta in palio: la partita finisce 0-0.
Entrambe le difese hanno retto bene e le due squadre beneficiano così di un buon punto ciascuno. Da annotare nel finale l’espulsione di Antonio Pappadà, dell’Aurora. 

CASTELNOVESE - AURORA AL 0-0

Castelnovese (4-4-2): Brites, Trovamala, Setti, Assolini, Bellantonio, Gavio, Fossati, Longo (15' st Ramundo), Orsi, Gatti (33' st Aarab), Belvedere. A disp. Andriolo, Sacchi G., Baccaglini, Spinetta, Tarditi. All. Tarditi
Aurora (4-3-3): Canelli, Cozza, Giordano, Bianchi, Pappadà, Berri (33' st Porpora), Martinengo D., Cassaneti, Calderisi (15' st Crestani), Martinengo M., Llojku. A disp. Axinia, Safri, Greco, Calabrese, Garofalo. All. Ammirata.
ESPULSI: 40' st Pappadà (A).



L’intensa sfida tra Junior Pontestura e Quattordio è decisa da un calcio di rigore di Ion Marin, realizzato al ventesimo del primo tempo. Il Pontestura ottiene così l’intera posta in palio a seguito di un match difficile molto combattuto e giocato su un campo pesante.

J.PONTESTURA - QUATTORDIO 1-0
Reti: 20' rig. Marin (J)

J. Pontestura (4-3-3): Ormellese, Temporin, Rollino, Carachino S., Venniro, Volpato, Grimaldi, Marin, Di Martino (40' st Mistroni), De Chirico (35' st Tribocco), Artico (25' st Vellano). A disp. Gatti, Sgarano, Evangelisti, Roccia. All. Merlo
Quattordio (4-4-2): Turco, Polla (27' st Rossini), Russo, Ferrari, Russo, Miraglia, Timis, Mancuso (25' st Arnese), Andric, Gagliardone, Cesaro (20' st Bianchi). A disp. Quaglia, Cesaro, Moscatiello E., Massasso. All. Miraglia.
30/01/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook