Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Giovanili: salvezza raggiunta per la Juniores dell'Ovadese Silvanese

Nell’ultima casalinga della stagione al "Rapetti” di Silvano d’Orba i padroni di casa hanno superato per 2-0 il Città di Cossato, seconda forza della classifica generale, certificando il raggiungimento dell'obiettivo
OVADA - Primo obiettivo raggiunto per l’Ovadese Silvanese. La formazione Juniores Regionale, unica a rappresentare la provincia di Alessandria nel torneo, ha conquistato la salvezza con un turno di anticipo e nella prossima stagione sarà nuovamente al via nel campionato. Una grande soddisfazione che premia i ragazzi con lo staff tecnico composto dal mister Paolo Gandini e dal secondo Mirko Siri, oltre che all’accompagnatore di sempre Filippo Piana e da tutti gli altri dirigenti che si sono spesi per il raggiungimento dell'obiettivo. Nell’ultima casalinga al "Rapetti” di Silvano d’Orba i padroni di casa hanno superato per 2-0 il Città di Cossato, seconda forza della classifica generale. Pur dovendo rinunciare a Perassolo (infortunato) e allo squalificato Coscia, i locali sono riusciti ad ottenere i tre punti grazie ai due gol realizzati nella ripresa. L'inizio favorevole per gli ospiti porta anche Raviglione dal dischetto ma, al 18’, per l'intervento scomposto di Salvi su Cavalli, non c'è stata gloria per biellesi, visto che Cipollina ha respinto il penalty. 

La risposta 
dell’Ovadese Silvanese al 26’ con Cazzulo che su azione di calcio d’angolo non riesce a deviare sotto porta. La partita si anima nella ripresa. Al 10’ punizione dalla parte destra del tra quarti battuta da Bavastro, in area Rosa di testa spedisce il pallone nell’angolino. Al 35’ locali vicini al raddoppio, ma Cazzulo non riesce a deviare sotto porta. L’Ovadese Silvanese è più pericolosa sotto porta: Vaccarello impegna il portiere con un tiro, poi il raddoppio con Cazzulo appostato sotto porta; al 34’ espulso Bouksin del Città di Cossato e al 44’ e al 44’ un tiro di Barbato deviato dal portiere. Poi tutti con le orecchie tese ai risultati provenienti dagli altri campi. L’Ovadese Silvanese conquistala salvezza con 40 punti. Retrocedono Omegna e Fulgor Valdengo, ai play out Arona, Borgovercelli e Sparta Novara, mentre la quarta dovrà uscire tra Canelli, Santostefanese e Orizzonti United. L’Ovadese Silvanese chiuderà ufficialmente il campionato domani, giovedì 25 aprile, alle ore 15.00 proprio a Santosfefano con una squadra affamata di punti.
24/04/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook