Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Rugby

Le giovanili dell'Alessandria Rugby scendono in campo con un 'nuovo look'

Tornano i colori sociali grigio/nero nel concentramento casalingo di sabato 25 a cui hanno partecipato Amatori Novara, Moncalieri Rugby, Tre Rose Nere e naturalmente i piccoli padroni di casa dell'APD Rugby Alessandria
ALESSANDRIA - Clima tipicamente alessandrino per il debutto delle nuove divise dell'APD Alessandria Rugby. Tornano i colori sociali grigio/nero e lo fanno proprio nel concentramento casalingo di sabato 25 a cui hanno partecipato Amatori Novara, Moncalieri Rugby, Tre Rose Nere e naturalmente i piccoli padroni di casa dell'APD Rugby Alessandria.

Grande soddisfazione per i piccoli atleti grigioneri che dimostrano grande competenze tattiche nonostante la loro piccola età Gran divertimento per gli U6 (foto a lato) che, con gli amici di Novara e Moncaliri, giocano per mezz'ora abbondante senza mai fermarsi. Belle prove dell'U8 che mostrano già di volere giocare il rugby dei grandi contando più i placcaggi fatti che le mete sintomo di un animo guerriero. Prova perfetta per l'U10 che fa vedere un gioco degno di categorie superiori e che fa dell'amicizia, del gruppo e del divertimento il loro punto di forza. Prossimo appuntamento per le tre categorie sovra citate sarà sabato 2 dicembre sul campo di Sant'Olcese (GE) contro i pari età di Amatori Genova, Cus Genova, Savona Rugby, Busalla Rugby. 

Anche l'U12 (foto in basso) fa il suo debutto con la nuova divisa e lo fa sul campo amico del Lungo Tanaro di Asti contro i padroni di casa di Junior Asti Rugby, Moncalieri Rugby e Acqui/Novi Rugby. Soddisfatti gli educatori dei giovani atleti che, dopo qualche incertezza, dimostrano un assetto difensivo degno di nota e una fase tattica in attacco molto efficace. 

Le prestazioni di tutta la propaganda mandano segnali positivi agli educatori che continuano a lavorare per far crescre le nuove leve in totale serenità e coscienti delle proprie capacità fisiche e emotive.

28/11/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook