Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Terza Categoria

Frugarolese sprint: il Bistagno deve arrendersi

Bastano 5' ai ragazzi di Terroni per passare in doppio vantaggio: appena prima dell'intervallo Miska sembra riaprire la gara ma Barbera la chiude ad inizio ripresa.
FRUGAROLO - Valanga Frugarolese. Gli uomini di Terroni battono fra le mura amiche un inconsistente Bistagno per 4-1 e continuano la loro marcia solitaria in testa alla classifica.

Pronti via e subito per i locali le cose si mettono bene: su azione nata dalla fascia sinistra, cross in area, raccoglie la sfera il numero 4 Edoardo Caruso che insacca da pochi passi. Gli avversari subiscono il colpo e sono messi alle corde, tanto da subire il raddoppio azzurro dopo appena 5'. Caruso, autore della prima rete, è atterrato in area. L’arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore che Mangiacotti trasforma battendo Tampirio. Il Bistagno si rende pericoloso, per la prima vera volta, al 20’ con una bella punizione sul cui sviluppo ci prova di testa il numero 3 Gillardo, palla poco alta sopra la traversa. Poco dopo, però, arriva il terzo sigillo dei locali: su palla persa a centrocampo da parte del Bistagno, ne approfitta Pivetta che ruba palla e tutto solo si invola in area bluarancio battendo Tampirio. Poi, al 45’, gli acquesi accorciano le distanze su calcio di rigore, realizzato dal numero 10 Miska.

Nella ripresa la partita che riprende sulla falsariga dei primi 45’ e, infatti, i padroni di casa piazzano il poker con il numero 6, Pasquale Barbera, che sugli sviluppi di un corner insacca in rete senza problemi da pochi centimetri. Difesa del Bistagno, nell’occasione, decisamente non esente da colpe. La rete spegne, praticamente, le poche speranze di rimonta degli acquesi che rischiano di subire la “manita” per due volte, 20’ e 25’, ma Pivetta sfiora solo il gol, in due occasioni nate da due differenti punizioni. Nel finale 5’ di recupero e al triplice fischio scatta la festa dei locali.


POL. FRUGAROLESE–BISTAGNO VALLE BORMIDA 4-1
Reti: pt 1’ Caruso, 5’ Mangiacotti, 25’ Pivetta, 45’ Miska; st 1’ Barbera Pasquale.

Pol. Frugarolese (4-3-3): Rullo 6; Cacciatore 6 (dal 33’ st Trombetta sv), Mangiacotti 6.5, Caruso 6.5 (dal 15’ st El Amraoui 6), Sansebastiano 6; Barbera 6.5, Fleri 6 (dal 37’ st Nicolosi sv), Di Pasquale 6, Pivetta 7 (dal 40’ st Salvia sv); Santoro 6, Lazzarin 6 (dal 29’ st Yahya 6). A disposizione: Buffo, Salvia, Trombetta, El Amraoui, Nicolosi, Yahya, Piazza. All.: sig. Erio Terroni
Bistagno Valle Bormida (4-4-2): Tampirio 6; Blengio 6, Gillardo Michael 6, Palazzi 5, Gillardo Roberto 6; Astesiano 5 (dal 10’ st Chavez 6), Colombini Federico 5.5 (dal 18’ st Karim sv), Bocchino 6 (dal 16’ st Imami 5.5), Colombini Alessandro 6; Miska 6, Servetti 6 (dal 31’ st Fisichella sv). A disposizione: Barbero, Karim, Imami, Fisichella, Giaccio, Berchio, Chavez. All.: sig. Baiardi Giampiero.

Arbitro: Suliaku di Casale Monferrato 6.

Ammoniti: Astesiano, Blengio.
30/10/2017
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook