Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sport

F&V: Serie A1, settimo posto a Padova

Sabato pomeriggio, in un Pala Fabris strapieno di pubblico (4000 spettatori biglietti esauriti già da un mese) la Forza e Virtù parte alla trave proprio con la Rodriguez, affaticata e autrice di un avvio non dei migliori. Necchi al volteggio e Rocca alle parallele
NOVI LIGURE - La seconda giornata del Campionato Italiano di serie A1 non ripete gli ottimi risultati della prima. Tutta la settimana precedente è stata difficile a cominciare dalle notizie che arrivavano da Maiorca e che davano la ginnasta iberica colpita da una forte bronchite e quindi in dubbio per Padova. Problema che ha imposto ai tecnici novesi di pensare con anticipo alle contromisure nel caso Cintia Rodriguez non fosse arrivata, cosa per altro non accaduta. Purtroppo però le condizioni fisiche di Cintia sono apparse molto precarie tanto da decidere di utilizzarla solo a trave e corpo libero. Quindi tattica modificata con Necchi al volteggio e Rocca alle parallele. Sabato pomeriggio, in un Pala Fabris strapieno di pubblico (4000 spettatori biglietti esauriti già da un mese) la Forza e Virtù parte alla trave proprio con la Rodriguez, affaticata e autrice di un avvio non dei migliori. Sensibilmente provata Cintia commette due errori e mette in difficoltà anche la Rocca (un errore nel movimento più difficile del suo esercizio). Per la Necchi invece arriva il riscatto a questo attrezzo con un buon esercizio, che però non migliora una situazione che appare compromessa fin dall’inizio. Si passa al corpo libero con Rodriguez che arriva alla fine con l’ultimo filo di fiato, e ancora Rocca, con un esercizio modificato rispetto ad Ancona e un’ultima diagonale di grande difficoltà. Determinante l'esercizio di Marta Novello, che non tradisce ed esegue al meglio il programma, compresa l’ultima diagonale, novità per lei. Ottimi poi i salti della Rocca e della Novello al volteggio, e altrettanto determinate per risalire posizioni il salto della Necchi. Restano ancora le parallele: parte la Novello che sporca un pò il suo esercizio ma arriva alla fine dignitosamente. Carlotta Necchi affronta la sua prova con buona determinazione e conclude nel migliore dei modi, sollevando un pò dalla pressione dell’ultima salita Arianna Rocca. Quest'ultima, non una grande amante dell'attrezzo, riesce ad eseguire le sue combinazioni con buon ritmo e un’uscita pregevole. Alla fine è settimo posto che assegna 14 punti alla Forza e Virtù. Dopo due giornate di gara il club novese si trova al sesto posto avvicinandosi comunque all’obbiettivo salvezza. Terza prova in programma ora a Bari con la certezza che le tre settimane che mancano all’appuntamento pugliese saranno ben sfruttate per migliorare ulteriormente. Inoltre anche per Cintia Rodiguez ci sarà tempo per riprendersi e tornare in Italia pronta per dare il suo determinante apporto.
25/02/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook