Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Doppio Taddei, il Casale vola

Una doppietta del trequartista stende il Rimini. Nerostellati primi in classifica davanti a Giacomense e Treviso. Domenica pomeriggio derby della verità contro l'Alessandria
"Non potrò risolvere tutte le partite, sono venuto qui con l'obiettivo di essere decisivo ma non ad ogni gara". Sono le parole di Riccardo Taddei al termine della gara contro il San Marino, pirotecnica partita con la quale il Casale ha dato inizio ad un campionato fino a questo momento con più luci che ombre. Anzi, a ben vedere l'unica ombra è il secondo tempo di Cesena contro il Bellaria, caso vuole l'unico match in cui il capitano ha mancato l'appuntamento con il gol. Una macchia senza la quale i nerostellati oggi sarebbero primi in classifica a punteggio pieno. Poco male, gli incidenti di percorso ci stanno e, per certi versi, possono anche aiutare a crescere, maturare. E questo Casale, sempre più lontano parente di quello di un anno esatto fa e sempre più plasmato sulla filosofia del suo leader, Buglio, sembra essere davvero maturo a puntino. Al punto di andare in casa di una delle favorite per la lotta playoff e imporsi con il carettere ed il cinismo di chi vuole farla da padrona. Mattatore, ancora una volta, Riccardo Taddei, che a parole dice di non essere l'uomo da un gol a partita, ma ridendo e scherzando, andando a vedere i fatti, ha raggiunto quota cinque reti in cinque partite, sei se si conta l'angolo che ha sbloccato la partita contro il San Marino. Un ruolino di marcia personale impressionante, esattamente in linea con quello della squadra, che da una vita non toccava vertici cosi alti.

Quella contro il Rimini è stato il primo di una serie di incontri che diranno moltissimo su quella che è la vera identità di una squadra che oggi sta stupendo tutti, e su quelle che potranno essere le effettive ambizioni per questa stagione: sorpassato lo scoglio Rimini, domenica al Palli i nerostellati affronteranno un'Alessandria che, sconfitta anche dal Cuneo, cercherà la propria rinascita proprio contro i nemici di sempre. Infine, trasferta il 9 ottobre contro l'altra grande rivelazione di questo inizio di stagione, la Giacomense. Ora possiamo andare sul sicuro, ne vedremo delle belle.

TABELLINO
RIMINI - CASALE: 0-2 (0-1)

Rimini (4-1-4-1): Scotti; Rosini (29'st Gasperoni), Zanetti, Mastronicola (14'st Monac), Vittori; Brighi M.; Onescu; Buonocunto, Onescu, Valeriani, Baldazzi; Zanigni (45' Gerbino Polo). A disp.: Semprini, Brighi A., Palazzi, De Luigi. All.: D’Angelo.

Casale (4-2-3-1): Adornato; Garrone, Gonnella, Vignati, Naglieri; Iannini, Gambadori; Siega, Taddei (41'st Ciccomascolo), Lillo (1'st Agnesina); Crocetti (14'st Curcio). A disp.: Pomat, Napoli, Peluso, Silvestri. All.: Buglio.

Arbitro: Pelegatti di Arezzo.

Assistenti: Tamburini di Faenza e Gentilini di Lugo di Romagna.

Reti: 34'pt e 23'st Taddei (C).

Note: Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spett.: 1500ca Ammoniti: 28'pt Crocetti (C), 37'pt Garrone (C), 7'st Taddei (C), 32'st Adornato (C), 19'st Onescu (R). Angoli 10-3. Rec. 2'+4'.


28/09/2011
Riccardo Robotti - riccardo.robotti@alice.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook