Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Rugby

Dopo la sosta il Monferrato Rugby ricomincia dal 'Ferrovieri', di fronte c'è il Rovato

L’appuntamento è per domenica 2 dicembre alle 14 allo storico “Ferrovieri” di Alessandria, tempio della palla ovale mandrogna. Alle 15.30 in campo anche i Cadetti contro il Pro Recco
RUGBY - Dopo la sosta per la Nazionale italiana, impegnata sabato scorso a Roma contro gli All Blacks, per la Serie B inizia il rush di fine anno. Il Monferrato Rugby lo incomincia con il big-match casalingo contro il Rugby Rovato, che ha appena “soffiato” la vetta della classifica proprio alla franchigia monferrina di mister Roberto Mandelli. L’appuntamento è per domenica 2 dicembre alle 14 allo storico “Ferrovieri” di Alessandria, tempio della palla ovale mandrogna. Nell’ultimo turno prima della sosta, i Leoni avevano infatti perso partita (9-0), imbattibilità e primato a Piacenza, pur giocando una buona partita. Al contrario, la compagine bresciana aveva superato in casa il Capoterra effettuando così il sorpasso e attestandosi in cima alla classifica con 27 punti. Il Monferrato insegue ora a due lunghezze, insieme allo stesso Piacenza, ma con un più 42 nella differenza punti. “Nonostante la battuta d’arresto, siamo tornati da Piacenza con la consapevolezza di poter battere qualunque squadra grazie ad un nostro preciso gioco che sta sempre più delineandosi. Peccato solo aver commesso qualche errore di troppo soprattutto nel calci” sottolinea Mandelli.

Che partita dovremo attenderci domenica? “La stiamo preparando con scrupolo e determinazione" risponde il tecnico monferrino. "Abbiamo scelto di giocare ad Alessandria perché noi siamo una franchigia che oltre Asti comprende anche questa realtà, ma anche per strategia. Il Rovato è una squadra che rende di più su campi ampi e asciutti, perché molto veloce e noi speriamo di poterla contenere su un prato che dovrà diventare un fortino. In più confiderò sull’aspetto motivazionale di voler far bene, proprio perché sarà la prima volta in questa stagione davanti ad pubblico esigente e intenditore come quello alessandrino. Dovremo semplicemente giocare come sappiamo, loro si sono fortemente rinnovati e sono un organico giovane e con una panchina lunga, per questo sanno epsrimere una manovra molto intensa per tutti gli ottanta minuti. Ma non sempre riescono a mettere alle corde l’avversario, infatti hanno vinto solo per quattro punti contro il Varese e pareggiato con il Piacenza”. Nel Monferrato non ci saranno il placcatore Tommaso Foresio, la terza linea Amarildo Hazizaj e la prima linea Simone Martinetto. Diversi altri sono leggermente acciaccati, ma vista l’importanza della gara saranno del match.


Serie C2
Domenica ad Alessandria sarà un vero e proprio 'rugby day', visto che alle 15,30 scenderà poi in campo anche la Cadetta nel campionato di Serie C2, affrontando il Pro Recco. Nella stessa giornata è in programma la “partitissima” tra RC Spezia e Golfo dei Poeti, che nell’ultimo turno avevano vinto entrambe. La prima per 32-0 ai danni proprio del Monferrato Rugby e la seconda 28-15 con il Lions Tortona. Le due squadre che comandano a quota 15, mentre i ragazzi del Coach Marco Rossini occupano la quinta posizione. Domenica i giocatori delle due squadre del Monferrato entreranno in campo attraversando l’ormai consueto tunnel formato dai giocatori dei Settori giovanili dell’Alessandria Rugby e dell’Asti.


Le altre formazioni

Il Monferrato Under 18, che disputa il campionato nazionale élite, sarà impegnato in trasferta in Liguria contro la franchigia FTGI Embriaci. E sempre in Liguria, per vedersela contro il FTGI Ligues Rugby, andrà l’Under 16 che disputa il campionato regionale di categoria nel Girone 1.
30/11/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook