Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Derthona tra società e mercato

Il presidente Flavio Tonetto ancora non si sente di sciogliere la riserva, ma c'è fiducia sul fatto che l'iscrizione possa essere formalizzata e il Derthona avere na formazione di livello per il prossimo campionato di serie D.
TORTONA -  Il 30 giugno è uno snodo tradizionalmente decisivo per il calciomercato, con molti elementi che vengono liberati dai vincoli contrattuali e per quanto riguarda le formazioni di serie D le operazioni di allestimento delle squadre da lunedì saranno serrate le fila. Il presidente Flavio Tonetto ancora non si sente di sciogliere la riserva, ma c'è fiducia sul fatto che l'iscrizione possa essere formalizzata e il Derthona avere na formazione di livello per il prossimo campionato di serie D. Sono comunque in corso contatti con potenziali soci o sostenitori, tra cui non ci sarà sicuramente il presidente del Tortona Villalvernia Vittorio Mazzariol: nelle settimane scorse pareva esserci un disgelo dopo i pessimi rapporti dell'anno passato, Invece il legame con il trust di azionariato popolare potrebbe diventare ancora più stretto, se il gruppo intenderà collaborare alla gestione dell'impianto sportivo Fausto Coppi o in altre forme. Con il comune si sta poi trattando la convenzione per l'affido delle strutture sportive pubbliche. Giovedì l'infaticabile ds Emanuele Balsamo, vero tuttofare di questo periodo,  si è nuovamente confrontato con l'assessore allo sport Mario Galvani, evidenziando alcuni punti ancora da chiarire nei documenti ufficiali. Sul piano tecnico: la possibilità di riformare la gloriosa coppia offensiva Zirilli - Marrazzo è però bassa, con l'ex vogherese corteggiatissimo dalla Novese dell'ex tecnico bianconero Banchieri. Quasi sicuro invece il ritorno del numero dieci di due anni fa. In difesa si punta sempre su Tignonsini della Pro Piacenza, formazione cui si dice potrebbe approdare il centrale del Derthona Di Leo, ma in caso di richiamata del Derthona il difensore milanese potrebbe sciogliere ogni preaccordo e rimanere in rosa. Capitolo allenatore: si punta a un giovane, magari un ex calciatore come Scarnecchia o Guidoni. 
30/06/2013
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook