Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

Derthona in crescita, ma l'OltrepòVoghera passa al "Coppi"

Il pareggio di Battaglia illude i bianconeri, che vengono poi trafitti da Di Placido e non riescono a rimontare. Salvezza sempre più lontana

 TORTONA - L'OltrepòVoghera si aggiunge al lungo elenco di squadre capaci di espugnare il “Coppi” in questa disgraziata stagione, ma questa volta più che mai si ha avuto la percezione del Derthona come di una squadra viva, determinata e capace di passare dalla costruizione di azioni pericolose a quella di vere e proprie occasioni da rete nelle quali purtroppo è mancato solo il tocco finale in porta da parte di qualche attaccante. Banchieri si è affidato a chi stava meglio mentalmente, e in questa ottica vanno viste le scelte di Aleati e Sorato che hanno comunque ben risposto alla convocazione del tecnico.


Che le cose per i bianconeri sembrassero essersi messe bene si vede già al 4' quando Baudinelli si inserisce fra Di Placido e Balestra ed appoggia in rete di testa ma l'arbitro annulla per fuorigioco. La risposta dei lombardi arriva subito: al 7' un'azione tutta in velocità libera sulla sinistra Coccu che angola troppo la conclusione e non centra la porta; il fantasista si fa perdonare quattro minuti dopo quando dopo 60 metri di progressione sulla sinistra vanamente inseguito da Andreis, appoggia indietro rasoterra a Poesio il cui colpo a botta sicura scheggia la traversa ed esce sul fondo. Ma è un Derthona diverso soprattutto grazie all'innesto di Dell'Aglio: quando al 12' Sorato lo pesca con un'apertura lui esce palla al piede dalla propria metà campo e giunto al limite dell'area appoggia al centro per Baudinelli solo davanti a Capra, che lo ipnotizza e riesce a respingere la conclusione. Al 19' è proprio Dell'Aglio che si presenta solo davanti a Capra sulla fascia sinistra, ma il suo diagonale è respinto dal portiere in uscita con i piedi. Nel momento migliore dei leoncelli arriva una ripartenza da calcio d'angolo al termine della quale Niada da fuori area scarica un destro violentissimo che rimbalza davanti ad Aleati ingannandolo e porta in vantaggio il Voghera al 27'. La reazione del Derthona è sorprendentemente sterile: il centrocampo comincia a non costruire più gioco e il gioco ristagna in una rete di passaggi orizzontali.

Ad inizio ripresa si bilanciano le decisioni arbitrali con una rete di Coccu annullata per fuorigioco della punta dopo una conclusione di Marijanovic, mentre sull'altro fronte Dell'Aglio semina il terrore nell'area dell'Oltrepò e conclude facendo la barba al primo palo. Il pareggio è nell'aria ed arriva all'11: Dell'Aglio guadagna un calcio d'angolo, batte teso Ottonello e Battaglia pareggia appoggiando di testa in rete. La partita si ravviva ed al 17' i tifosi vivono due emozioni in un minuto: prima Poesio parte in progressione e dopo quaranta metri scarica una fucilata che centra in pieno la traversa, poi sulla ripartenza, palla a Dell'Aglio che con una decina di metri di vantaggio arriva solo davanti a Capra ma perde il momento e non riesce a concludere lasciando che la difesa dei vogheresi appoggi in angolo. L'OltrepòVoghera non ci sta a regalare niente a nessuno, e dopo l'ennesimo contropiede tocca a Zefi immolarsi quando mura su Marijanovic pescato in area da Poesio rasoterra. Il gol partita però è solo rimandato perchè al 22' da una punizione dalla trequarti di D'Aniello, Di Placido lasciato solo sul secondo palo di testa infila Aleati incrociando in rete e fissa il risultato sul quale si chiuderà la gara. Il Derthona nel finale avrà ancora due occasioni, una con Andreis che nell'area piccola prima controlla male un cross e poi scarica un tiro che colpisce dell'Aglio, ed una con Baudinelli che non arriva in tuffo a deviare in rete un cross di Mazzocca per una questione di centimetri.

“Abbiamo creato un buon numero di occasioni da gol ma ancora una volta non siamo stati capaci di capitalizzarle, e ci ritroviamo a parlare dell'ennesima sconfitta. - commenterà mister Banchieri a fine gara - Questa volta però ci tengo a sottolineare come il Derthona abbia offerto una prestazione di grande dignità al di là di tutti i problemi sportivi e non che ci affliggono: i ragazzi sono stati encomiabili e lotteremo fino all'ultimo momento dell'ultima partita in cui la matematica non ci condannerà".


DERTHONA-OLTREPOVOGHERA 1-2
Reti: pt 27' Niada; st 11' Battaglia, 22' Di Placido

Derthona (3-4-1-2): Aleati 6; Andreis 5.5, Miale 6.5, Battaglia 6; Zefi 6, La Caria 6.5 (30' st Chirico ng), Sorato 6 (37' st Pellegrino ng), Mazzocca 6.5; Ottonello 5.5; Dell'Aglio 7, Baudinelli 6. A disp. Ferraroni, Petrone, Sambu, Agyepong, Gilio, Ghidini, Nebbia. All. Banchieri

OltrepoVoghera (4-3-2-1): Capra 6; Hajrullai 6, Di Placido 7, Balestra 6.5, Celori 5.5 (41' st Fiolo ng); Fautario 6.5, Niada 6.5, D'Aniello 6.5; Poesio 7; Marijanovic 6 (44' st Panigada ng), Coccu 6 (46' st Canepa ng). A disp. Gaione, Lombardi, Pedrocchi, Zanna, Zuccarelli, Maugeri. All. Visca

Arbitro: Bendandi di Ravenna 7

NOTE Ammoniti Sorato; Hajrullai, Celori. Calci d'angolo 7-2 per il Derthona. Recupero pt 0'; st 4'. Spettatori circa 300

 

30/03/2015
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook