Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Prima Categoria - girone H

Cassano e Gaviese: pari che serve a poco

Speranze di salvezza quasi nulle per i ragazzi di Cadamuro e punto poco utile per i padroni di casa: la rimonta dei biancogranata condanna entrambe le squadre

 

CASSANO SPINOLA - Cassano e Gaviese pareggiano 2-2 nel match-salvezza di questa domenica, risultato che molto probabilmente sancisce la (quasi) certa retrocessione dei granata e serve poco ai gialloblu. Sul campo di Frugarolo Rigobello e compagni dominano la prima frazione, salvo poi subire la “remuntada” della squadra di Cadamuro nella ripresa grazie a capitan Portaro. Dopo una mezz’ora molto tattica e senza chiare occasioni da gol, la sfida si sblocca al 33’: perfetta l’intesa Giacomelli-Repetto, verticalizzazione del primo per l’ex Tortona Villalvernia che dribbla Matteo Sciascia e segna nonostante il tentativo in extremis di Nadile. Il difensore marocchino si infortuna ed è costretto a lasciare il campo, dentro Kraja e Gaviese ora schierata col 4-4-2 con Cortez sulla fascia. Peccato che il duo d’attacco del Cassano sia ispiratissimo: questa volta Repetto restituisce il favore a Giacomelli che inquadra la porta e trafigge Sciascia (42’). Mazzata tremenda sul morale del fanalino di coda, Ceria e Bisio potrebbero chiudere definitivamente le ostilità ma sprecano. Errori che si riveleranno fatali.

Nel secondo tempo, infatti, Portaro trascina i suoi: l’ex Monferrato dapprima costringe Fossati alla super parata su punizione, poi realizza un calcio di rigore concesso dall’arbitro Hysa di Asti per “mani” di Bisio (75’). Non pago, il “Dieci” si inventa il 2-2 allo scoccare del secondo minuto di recupero con una rasoiata perfida che supera Fossati e fa esultare mister Cadamuro in panchina. Ci sarebbero ancora centottanta secondi da giocare, il Cassano trema ma i granata non spingono più sull’acceleratore. I 16 punti in classifica sono davvero un’eresia per quanto mostrato sul rettangolo verde da questa Gaviese. Sul fronte gialloblu, un’occasione buttata via per potersi tirare fuori da acque agitate. Prossimi impegni proibitivi per entrambe: i tortonesi andranno a far visita al Savoia, mentre la Silvanese testerà la grinta e la voglia di riscatto della “cenerentola” dopo l’1-5 di novembre.


CASSANO – GAVIESE 2-2
Reti: pt 33’ Repetto, 42’ Giacomelli; st 30’rig. e 47’ Portaro

Cassano (3-5-2): Fossati 6.5; Rigobello 6, Sterpi 6, Barbierato 6; Ceria 5.5, Bisio 5 (37’st M.Guaraglia 5.5), A.Bagnasco 5.5, Campantico 6, L.Bagnasco 5.5; Giacomelli 7, Repetto 7 (39’st L.Guaraglia 5.5). A disp: Rossi, Ferrari

Gaviese (3-5-2): M.Sciascia 6; Davio 5.5, Petrozzi 6, Nadile 5.5 (38’pt Kraja 6); Veneti 6 (33’st Lettieri 6), Portaro 7.5, Carrea 6.5, Bisio 6, Ferrarese 5.5; Cortez 6, Semino 6. A disp: D.Pozzi, Montecucco, S.Pozzi, G.Sciascia. All.Cadamuro

Arbitro: Hysa di Asti 6

NOTE: ammoniti A.Bagnasco, L.Bagnasco, Kraja, Giacomelli, Rigobello, Bisio. Recupero pt 1’; st 5’. Spettatori 50 circa.

 

30/03/2015
Nicola Fraschetta - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook