Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Promozione

Carmagnola amara per la Pallacanestro Novi

Nell'incontro valido per la dodicesima giornata del girone blu, i gialli confermano le lacune dimostrate finora nelle sfide lontano da Novi
CARMAGNOLA - Continuano le difficoltà per i ragazzi di coach Oliveri lontano da casa, lo testimonia la sconfitta rimediata in quel di Carmagnola nel primo turno del girone di ritorno. Nell'incontro valido per la dodicesima giornata del girone blu, i gialli confermano le lacune dimostrate finora nelle sfide lontano da Novi.

Nella serata di domenica 24, capitan Dario e compagni ospiti dei Delfini di Carmagnola, agevolmente superati nel turno di andata con una prestazione convincente sui due lati del campo. Trasferta difficile per i novesi costretti agli improvvisi forfait di Padula e Franza, oltre che dell'infortunato Repetto.

Alla palla a due quintetto atipico per Oliveri che schiera Lenzi in cabina di regia, accompagnato in posizione di esterni dal trio Dario, Arbora, Scotto; unico centro di ruolo a battagliare sotto i tabelloni Gattorna. Pallacanestro Novi che non soffre l'assenza del secondo lungo in campo nella prima frazione: la zone-press e la "3-2" proposta dal coach novese nasconde la minor fisicità del quintetto in maglia gialla. Carmagnola fatica a prendere le misure nella gestione dell'attacco, cadendo in banali errori al tiro. Novi non ne approfitta come dovrebbe: le mani dei tiratori novesi sono fredde le penetrazioni degli esterni non portano punti alla causa. Alla prima sirena Novi è comunque avanti sul 9-13.

Nella seconda frazione le difficoltà offensive dei novesi diventano palesi: la palla fatica a circolare sul perimetro e le soluzioni personali rimpiazzano il gioco di squadra; ne nascono tiri forzati e contropiedi concessi alla formazione di casa. Il parziale del quarto ribalta l'inerzia dell'incontro ed i miseri 5 punti messi a referto costringono Novi ad inseguire al riposo lungo sul 25-18.

La pausa non giova ai gialli che, al rientro sul parquet, aggiungono alla scarsa vena offensiva una difesa lacunosa e distratta; Carmagnola inizia a macinare gioco in area e dalla linea dei tre punti mentre Novi si distrae ulteriormente cadendo in futili proteste arbitrali. Parodi prova a caricarsi i compagni sulle spalle raccogliendo punti dall'arco e dalla linea del tiro libero, ma il parziale resta comunque favorevole ai Delfini che su affacciano sull'ultimo quarto di gioco con un vantaggio in doppia cifra: 46-34.

Reazione d'orgoglio per la Pallacanestro Novi in avvio di ultima frazione. Gattorna e Viani portano punti ed intensità ma le continue proteste costringono Costantino ad abbandonare anzitempo il match.  L'incontro si fa ulteriormente in salita per Capitan Dario e compagni quando anche il playmaker Lenzi è costretto alla panca per raggiunto limite di falli.  Scotto e Arbora sono gli ultimi ad arrendersi dando speranza con i punti del -5 a 3minuti dal termine (56-51). Il tecnico a Gattorna spezza però ogni illusione per gli ospiti che subiscono la mano ferma di Carmagnola dalla linea della carità.  Alla sirena finale impietoso -12 per i gialli che cedono con il punteggio di 65-53. Grande rammarico in casa novese per aver sprecato l'ennesima occasione di rilancio lontano dalle mura amiche.

Note liete vengono invece dalla formazione Under15 del duo Boggeri-Oliveri: grazie agli ispirati Saturnino e Turolla la formazione, nata dalla collaborazione con il Basket Club Serravalle, espugna il parquet di San Mauro Torinese avendo la meglio del Paldissero Onlus con il punteggio di 43-57. Prossimo appuntamento per la Pallacanestro Novi 1980 in quel di Fossano, martedì 2 febbraio.



I Delfini Carmagnola          65
Pallacanestro Novi 1980    53


Pall.Novi:  Scotto, Arbora, Lenzi, Viani, Parodi, Costantino, Pratolongo, Gattorna, Dario.    All: Oliveri
28/01/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook