Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Campionissima: la passione per il pedale dei pionieri

Tanti appassionati per la manifestazione che vuole scandire il conto alla rovescia verso il Giro Rosa del 7 luglio. Una giornata di sport e scorci meravigliosi
 OVADA - Sono stati circa un’ottantina i cicloamatori che con la propria bicicletta d’epoca hanno preso parte a “La Campionissima Ovada” che si è disputata domenica mattina sulle strade dell’Ovadese. Sono arrivati da diverse località, alcune vicine, ma non sono mancati coloro i quali hanno percorso centinaia di chilometri in auto per essere presenti all’appuntamento ovadese che era patrocinato dal “Giro d’Italia d’Epoca” e dalla Nuvi. Pur avendo a disposizione tre possibili percorsi, la maggior parte dei ciclisti ha optato per il tracciato più lungo che prevedeva un anello iniziale di circa trenta chilometri e successivo raggiungimento della Badia di Tiglieto lungo la strada per Olbicella. Parole di elogio per il tracciato e per l’attenta organizzazione sono arrivate dai protagonisti che, al termine della fatica, si sono ritrovati presso il salone della Soms di Ovada per consumare insieme polenta e salsiccia preparate dall’Associazione “Amici del Borgo”. Importante è stata anche la collaborazione offerta dal Vespa Club Ovada che ha scortato i partecipanti lungo tutti e tre i percorsi. L’iniziativa rientrava nelle manifestazioni collaterali promosse in avvicinamento alla tappa del “Giro Rosa” che si terrà in Ovada il prossimo sabato 7 luglio.

30/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook