Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Alessandria deferita per responsabilità diretta: rischio retrocessione

L'alessandria è stata deferita per responsabilità diretta nella vicenda calcio scommesse. La sanzione prevista in questo caso è la retrocessione
Dal sito Piacenzasera.it arrivano le prime voci dei deferimenti per la vicenda calcio scommesse. Dopo la notizia dei deferimenti per Atalanta per responsabilità oggettiva e per Cristiano Doni e Thomas Manfredini per illecito sportivo, il sito riporta una prima indiscrezione ripresa dall' "Eco di Bergamo"
Secondo le prime indiscrezioni riguardanti le società, si profilerebbero pene severe soltanto per Ascoli e Alessandria, unici due club che rischiano la retrocessione

Anche il sito Città dello Spezia, riporta questa notizia
Ascoli che insieme all'Alessandria è quella che materialmente rischia di più, secondo le indiscrezioni: entrambe potrebbero dover ripartire dalla categoria inferiore mentre Atalanta, Ravenna, Piacenza, Cremonese, Benevento, Sassuolo e Taranto potrebbero cavarsela con una penalizzazione da scontare nel prossimo campionato.

Sono comunque per ora tutte voci e bisogna attendere delle vere notizie per capire se queste indiscrezioni si riveleranno sbagliate.

Seguiranno aggiornamenti
12:05 Alessandria deferita per responsabilità diretta
L'alessandria è stata deferita per responsabilità diretta dal procuratore federale Stefano Palazzi come si legge dagli atti. Nello specifico si contesta la violazione dell'art. 7, comma 3, e dell'art. 4, comma 1, del C.G.S e si deferisce la Società U.S. Alessandria Calcio 1912 S.r.l., per responsabilità diretta, per gli addebiti mossi al suo legale rappresentante Veltroni, a cui è contestata la violazione dell'art. 7, commi 1 e 5, C.G.S.

La sanzione minima prevista per la responsabilità diretta è la retrocessione. Si apre quindi per la scoietà grigia il probabile baratro della Seconda Divisione
26/07/2011

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook