Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Eccellenza - girone B

Blitz Olmo a Pontecurone: Calcio Derthona k.o.

Nel finale di primo tempo arrivano le due reti che decidono la partita; è il quarto k.o. interno stagionale per i ragazzi di Merlo. Ad inizio ripresa scontro aereo per Rabuffi, il difensore ora è in rianimazione ad Alessandria
PONTECURONE - Gara importante per il Calcio Derthona e l’Olmo che inseguono i rispettivi obiettivi della zona playoff e della salvezza diretta: la partita inizia con una lunga fase di studio con le due formazioni che si annullano a centrocampo.

La prima azione da gol arriva al 17’: cross dalla sinistra di Rosset, Campana smanaccia e Lugano calcia al volo mancando di poco il palo alla sinistra del portiere. Due conclusioni da lontano di Hysa e Farina inframezzate da un cross sbagliato da Echimov che diventa una palombella insidiosa mostrano la maggior voglia di vincere del Calcio Derthona ma il portiere Campana non deve praticamente mai intervenire per salvare la propria porta a differenza di Gaione che con un volo plastico su conclusione da lontano di Dalmasso dimostra di avere recuperato dall’infortunio. Al 41’ un errore in disimpegno di Hysa sulla fascia sinistra innesca la ripartenza dell’Olmo che mette palla rasoterra in area e trova la deviazione di Dalmasso da pochi passi per il vantaggio. Il Calcio Derthona potrebbe pareggiare già due minuti dopo ma la conclusione di Genocchio in area è ribattuta dalla difesa e subito dopo quando Silvestri si fa trovare pronto al colpo di testa su una punizione ma non inquadra lo specchio della porta. Nel recupero del primo tempo arriva anche il raddoppio dei cuneesi: Cavallo in progressione prende il tempo a Rabuffi che non si intende con Gaione in uscita ed il tocco morbido rasoterra del numero sette ospite entra placidamente in rete.



Nell’intervallo Merlo si gioca tutto inserendo Acerbo e Gugliada per Lugano ed Hysa ma l’infortunio di Rabuffi dopo pochi minuti complica tutto: per mantenere le quote giovani il Calcio Derthona inserisce Paioli al posto di Gaione e Barcella in campo come esterno basso destro spostando Giordano al centro. I volenterosi tentativi dei padroni di casa si concretizzano al 34’ quando da una punizione di Mazzocca respinta corta da Capitao la palla arriva ad Acerbo che si coordina e con un tiro a mezz’altezza colpisce il palo interno a Campana battuto. Il portiere dell’Olmo si esalta poi poco dopo quando ancora da un piazzato di Mazzocca respinge il tap-in di Rosset da pochi passi e poi la difesa mura la conclusione successiva di Genocchio in angolo dimostrando che per i tortonesi non è giornata.


CALCIO DERTHONA - OLMO 0-2
Reti: pt 41’ Dalmasso, 46’ Cavallo

Calcio Derthona (4-4-2): Gaione (7’ st Paioli); Giordano, Silvestri, Rabuffi (7’ st Barcella), Mazzocca; Lugano (1’ st Acerbo), Genocchio, Hysa (1’ st Gugliada), Echimov; Rosset, Farina (20’ st Sylla). A disp. Santamaria, Adani, Sylla, Porreca, Orsi. All. Merlo
Olmo (4-2-3-1): Campana; Bernardi, Nicolino, Bottasso, Rostagno; Biondi De Oliveira, D. Magnaldi (45’ st Blua); P. Armando (37’ st Sabena), Dalmasso (33’ st Fikaj), Cavallo; M. Magnaldi (28’ st Capitao). A disp. Dutto, D. Armando, Bertaina, Lanzavecchia, Bonaventura. All. Magliano

Arbitro: Younes di Torino

NOTE Ammoniti Genocchio, Echimov; Rostagno, Bernardi. Calci d’angolo 7-2 per il Calcio Derthona. Recupero pt 2’; st 5’. Spettatori 200 circa.
21/01/2019
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook