Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Badminton

Assoluti Regionali di Badminton: ad Acqui la Corradi sugli scudi

Sabato 23 ad Acqui Terme si sono svolti i Regionali di Badminton; la Corradi e Di Lenardi s'impongono nel Singolare
ACQUI TERME - È Silvia Corradi del Boccardo BadmintoNovi la regina degli Assoluti Regionali svoltisi ad Acqui Terme nella Palestra "Barletti" sabato 23. Due ori a confermare il suo ottimo stato di salute, ottenuti purtroppo, ma è la legge dello sport, nel Singolare contro la sua compagna di squadra Lidia Rainero che nulla ha potuto contro una Corradi padrona assoluta del campo.

Nella partita decisiva per il titolo del Doppio Femminile, assieme all'albese Vittoria De Pasquale, ha superato invece agevolmente la coppia padrona di casa Alessia Dacquino-Martina Servetti. In realtà, complice il tabellone, la vera finale si era tenuta nel turno precedente contro le giovani promesse novesi Sofia Zacco-Camilla Negri, incontro terminato in tre set 21-19 16-21 21-17.
Zacco ha replicato il bronzo anche nel Misto in coppia con Andrea Demicheli, mentre Camilla Negri è arrivata alla finale di questa disciplina assieme a Manuel Scafuri, ma qui ha troverato l'ex campione d'Italia Giacomo Battaglino che supportato dalla Dacquino ha conquistato il titolo con il risultato di 21-18 21-19.

Manuel Scafuri, dopo l'argento del Misto e il bronzo del Doppio Maschile con Andrea Demicheli, puntava all'oro nel Singolo per realizzare il "Metales Triplete". Purtroppo sulla sua strada ha trovato un Alessio Di Lenardo, che supportato dai dodici anni di esperienza in più e dopo un primo set concluso sotto per 23-25 ha approfittato della sua maggiore resistenza fisica per concludere in crescendo con il punteggio di 21-17 21-12. Ci ha pensato allora Roberto Scarabello a conquistare il terzo oro nella categoria Master battendo in due set l'atleta dell'Alba Shuttle Ezio Bossati
27/05/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook