Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Rugby

Anche i grigi del rugby perdono a Novara

L'U14 perde 27-21 con l'Acqui Rugby; l'U16 cede nettamente a Genova1 (33-5) mentre la Prima Squadra
RUGBY - Week end che non sorride alle squadre dell’APD Rugby Alessandria. Sabato 24 gennaio, su un campo al limite della praticabilità, si è giocato il concentramento U14 tra APD Rugby Alessandria e Acqui Rugby. Partita molto equilibrata nonostante il parziale che favorisce i termali ma con i “grigi” che non mollano mail la partita e chiudono il match sotto il break col risultato di 21-27. Positive le impressioni del coach Nosenzo che, nonostante le parecchie defezioni per malanni stagionali, riesce a schierare una formazione che da anima e cuore per portare un match difficile già sulla carta.

Nulla da fare contro il Genova 1 (formazione con atleti esclusivamente classe 1999) per l’U16 di Casarin-Zucconi. Nonostante l’impegno e la crescita, i grigi, rimaneggiati per forfait dell’ultima settimana, riescono a tener testa ai giovani liguri e contenere i danni chiudendo il match per 33-5.

Nulla di fatto anche per i ragazzi di D’Angelo-Piccinin, ancora colpiti da una serie di forfait, che cadono in casa di un ottimo Novara. Partita giocata in equilibrio quasi fino alla fine del primo tempo, con i grigi in vantaggio che contengono una squadra che si presenta molto solida e fisica. Solo a fine prima frazione e ad inizio secondo tempo il Novara riesce a dilagare con un Alessandria che tenta, invano per 20 minuti, di segnare i punti necessari per raggiungere i padroni di casa. Non basta un vantaggio territoriale , nel secondo tempo, per i grigi che devono cedere negli ultimi minuti, giocati in 13 a causa di un giallo e un infortunio, vedendo cosi dilagare i padroni di casa. Molto rammarico in casa “grigia” per una partita non affrontata al top della condizione e con una formazione molto rimaneggiata. Il Novara si conferma squadra solita e preparata per affrontare al meglio la poule promozione.


1 Tempo
3' m. Merlo T.p. Bellora  (0-7); 14' c.p. Bellora (0-10); 20' m. Novara (5-10); 23' m. Novara (10-10); 28' c.p. Bellora (13-10); 33' meta tecnica Novara (13-17); 40' m. t.p. Novara (13-24)

2 Tempo 
11' m. t.p. Novara (13-31); 18' m Bellora (18-31); 39' m. Novara (18-38); 40' m. Novara (18-45)

Formazione
Gallo, Panariello, Borelli, Vulturescu (E.Shpella), Piacentini, Miceli,  Caponiti, Cuhllaj, Castucci, Bellora, Milia,Taschina, Merlo (Dirutigliano), Martelli, Zaio. A Disposizione: Cavallini, Greco, Caramella, Tescaro, Ricci
 
 

 

27/01/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook