Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Rifugiati e richiedenti asilo in aula con “Bee My Job 2.0” e “Iniziativa Lavoro”

Partito il corso di formazione in agricoltura e apicoltura. I beneficiari dei progetti sono rifugiati, richiedenti asilo e soggetti deboli, individuati da APS Cambalache, Cissaca, Coompany& e Caritas Diocesana di Alessandria
ALESSANDRIA - Quest’anno i progetti “Bee My Job 2.0” e “Iniziativa Lavoro”, promossi da Aps Cambalache, portano in aula 25 nuovi studenti per il corso di formazione in apicoltura e agricoltura biologica. I beneficiari dei progetti sono rifugiati, richiedenti asilo e soggetti deboli, individuati da APS Cambalache, Cissaca, Coompany& e Caritas Diocesana di Alessandria. 

Dieci di loro, tutti provenienti dai progetti di accoglienza Cas e Sprar, parteciperanno alla formazione grazie a “Iniziativa Lavoro”, finanziato dalla Fondazione CRT. Gli altri 15 studenti sono i protagonisti della seconda edizione di “Bee my Job”, il progetto che nel corso degli ultimi 2 anni ha formato 40 nuovi apicoltori e permesso l’attivazione di oltre 20 contratti di tirocinio in aziende apistiche del territorio. 

“Bee my Job 2.0”, sostenuto da una rete di 14 partner e dal contributo della Fondazione SociAL, propone un modello innovativo di integrazione socio-economica per rifugiati e titolari di protezione internazionale che mira a costruire le basi per l’avvio di un’impresa sociale agricola, per favorire l’auto imprenditorialità dei beneficiari e l’inserimento lavorativo di soggetti appartenenti alle fasce deboli della popolazione. Tra le novità di quest’anno, infatti, c’è anche l’apertura del progetto a nuove collaborazioni con altri enti del Terzo Settore alessandrino che ha portato all’inserimento di 4 studenti, tra cui una diciannovenne italiana, provenienti da realtà differenti da quella dell’accoglienza. 

Il corso, iniziato il 20 febbraio, si svolgerà nella sede dell’Enaip di Alessandria e di APS Cambalache con la presenza di docenti qualificati e professionisti del settore apistico e agricolo. I diversi moduli prevedono una formazione specifica in tecniche di agricoltura biologica, in collaborazione con Coldiretti, che preparerà i ragazzi al lavoro nelle aziende agricole. “Bee my Job 2.0”, infatti, estende la possibilità di accedere alle misure di incentivo per l’attivazione dei tirocini anche alle aziende del settore agricolo. 

I partecipanti, inoltre, impareranno a condurre un apiario, a conoscere, la biologia dell’ape, l’organizzazione di un alveare, le arnie e le altre attrezzature apistiche, guidati dai professionisti di Aspromiele. Oltre alle lezioni teoriche, sono previste visite in aziende del territorio e a fiere di settore. A completare la preparazione degli studenti anche alcune nozioni di Educazione alla Cittadinanza, una lezione sulle norme di sicurezza sul lavoro e un corso intensivo di Italiano L2. Dopo il superamento di una prova finale, i nuovi apicoltori e agricoltori otterranno da Enaip un attestato che certificherà le loro competenze. 

Al termine della formazione i beneficiari dei progetti potranno iniziare le loro esperienze di tirocinio nelle aziende aderenti. Le aziende apistiche e agricole che attiveranno un contratto di tirocinio con “Bee My Job 2.0” avranno accesso ad una serie di benefici, sia sul piano pratico e organizzativo, sia sul piano economico. A fronte dell’attivazione di un contratto di tirocinio full time di almeno 6 mesi, APS Cambalache provvederà al rimborso delle prime tre mensilità di retribuzione. L’Associazione fornirà inoltre assistenza, tutoraggio e supporto logistico.
25/02/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Premio “Franco Marchiaro”: Griseri, Massone e Prato sono i vincitori
Premio “Franco Marchiaro”: Griseri, Massone e Prato sono i vincitori
Enzo Paci a SettimoCielo
Enzo Paci a SettimoCielo
“Se stasera siamo qui”: lo spettacolo per l'inaugurazione della mostra
“Se stasera siamo qui”: lo spettacolo per l'inaugurazione della mostra
Alessandria in merda
Alessandria in merda
Alessandria si accende : ecco le luminarie di Natale
Alessandria si accende : ecco le luminarie di Natale
Piacenza-Alessandria 3-2. Il dopo partita
Piacenza-Alessandria 3-2. Il dopo partita
Polizia Penitenziaria protesta davanti alla casa circondariale Catiello Gaeta
Polizia Penitenziaria protesta davanti alla casa circondariale Catiello Gaeta
Manifestazione della Polizia Penitenziaria, situazione insostenibile in Alessandria
Manifestazione della Polizia Penitenziaria, situazione insostenibile in Alessandria
Alessandria-Viterbese, le foto del post partita
Alessandria-Viterbese, le foto del post partita
I Grigi tornano a casa con una serata di gala
I Grigi tornano a casa con una serata di gala