Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Pista ciclabile, "tutto regolare" dice il Comune. Ma allora perché è stata anche asfaltata?

Il Comune di Alessandria precisa sui pali della luce in mezzo alla pista ciclabile di via Pavia, dopo l’ironia sul web e gli articoli giornalistici. Però qualcosa non è chiaro
ALESSANDRIA  - Sui pali della luce in mezzo alla pista ciclabile di via Pavia, il Comune di Alessandria precisa, dopo l’ironia sul web e gli articoli giornalistici. A una prima lettura pare una risposta tecnica, affidata a un tecnico. Ecco il testo integrale del comunicato.

L’amministrazione comunale precisa che “i lavori sono stati svolti secondo le prassi consueta per interventi di questa tipologia. Di norma quando si effettuano lavori di questo tipo la priorità viene conferita all’illuminazione pubblica – ha dichiarato il responsabile del procedimento, Marco Neri -. La predisposizione per la nuova illuminazione viene effettuata contestualmente allo svolgimento dei lavori stradali per la realizzazione dei sottoservizi necessari. Togliere i lampioni prima, avrebbe significato lasciare la strada completamente al buio con disagio ed insicurezza per i residenti, per lungo tempo. I lavori sono stati realizzati secondo un cronoprogramma in cui sono già stati individuate, a margine della pista ciclabile, le allocazioni dei lampioni a lavori ultimati. In questo modo lo spostamento avverrà in breve tempo, con breve interruzione della illuminazione pubblica. Dello spostamento se ne occuperà Enel Sole e la ditta incaricata concluderà i lavori sulla pista a spostamento effettuato. Sulla nuova pista, a lavori conclusi, non rimarrà alcun segno visibile. Ricordo che i lavori sono ancora in corso e che, attualmente, la strada è chiusa al transito veicolare e ciclabile”.

A una seconda lettura, invece, il testo evidenzia quelle domande cui i cittadini non hanno ricevuto risposte. Se sulla pagina Facebook di Riccardo Maso che ha pubblicato la foto della pista ciclabile di via Pavia a un certo punto l’assessore Mauro Cattaneo (deleghe a Innovazione, Coesione sociale e relazione con i cittadini) risponde “Ha ragione” alla considerazione di Maso “Allora perché non aspettare, evitando di rifare, anche per quei brevi tratti, la pavimentazione?”, la precisazione del responsabile del procedimento (il cantiere rientra nelle opere collegate al ponte Meier) ingigantisce gli interrogativi. “La predisposizione per la nuova illuminazione viene effettuata contestualmente allo svolgimento dei lavori stradali per la realizzazione dei sottoservizi necessari” dice Neri. Quindi, mentre rifai la strada, esegui gli scavi per fare passare i cavi di alimentazione dei lampioni. Fin qui, va bene. “In questo modo lo spostamento avverrà in breve tempo, con breve interruzione della illuminazione pubblica”. Anche su questo d’accordo. Quindi “dello spostamento se ne occuperà Enel Sole e la ditta incaricata concluderà i lavori sulla pista a spostamento effettuato”. Già. Però nessuno spiega perché la pista ciclabile è stata invece asfaltata e finita con tanto di segnaletica orizzontale. Non si poteva almeno aspettare lo spostamento dei pali prima di stendere l’asfalto? “Sulla nuova pista, a lavori conclusi, non rimarrà alcun segno visibile” assicura Neri. Verrebbe da commentare, almeno questo!

Poi la chiusura di Neri: “Ricordo che i lavori sono ancora in corso e che, attualmente, la strada è chiusa al transito veicolare e ciclabile”. Come dire, se qualcuno oggi prova a passare per quella strada e sbatte contro il palo, il problema è suo...

2/08/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale