Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Abilitando

Pepper e Nao, a Bosco Marengo sbarcano i robot

Nella due giorni dedicata a disabilità e tecnologie che si svolgerà a Santa Croce, a Bosco Marengo, saranno presentati anche due robot umanoidi: Pepper e Nao
ABILITANDO - Chi è Pepper?
Pepper è il primo simpatico robot umanoide alto circa 120 cm, che pesa 28 Kg, in grado di comprendere i sentimenti, è prodotto da Aldebaran Robotics, sviluppato da SoftBank Robotic, dove IBM sta aggiungendo le funzionalita’ cognitive e l’ accesso al patrimonio informativo dei servizi Watson

Cosa può fare Pepper?
può dialogare in linguaggio naturale con il proprio interlocutore ed è in grado di interagire anche tramite la gestualità e le espressioni del volto.
  • SI MUOVE - Diciassette diverse articolazioni gli consentono di muoversi su tre ruote omnidirezionali. può muoversi in tutte le direzioni a una velocità massima di tre chilometri orari. È dotato di 20 motori che gli consentono di muovere testa, braccia e schiena. Ha un’autonomia di 14 ore, ha sei sensori laser e due sensori a ultrasuoni, che gli permettono di rilevare eventuali ostacoli al buio.
  • ASCOLTA E PARLA - Grazie a quattro microfoni direzionali che ha nella sua testa, è in grado di rilevare la provenienza di suoni e voci e girare la faccia in direzione di chi sta parlando. Questi microfoni gli consentono anche di analizzare il tono della tua voce per interpretare il tuo stato emotivo.
  • INTERAGISCE - Pepper analazza lo stato emotivo del suo interlocutore e risponde di conseguenza, aiutandosi anche grazie al suo touch screen posto all’altezza del petto e a dei sensori tattili posti nelle mani, che vengono utilizzati per l’interazione sociale.
  • VEDE - Grazie ad una videocamera 3D e alle due telecamere HD che gli consentono di identificare i movimenti e riconoscere le emozioni sui volti dei suoi interlocutori, permettendogli di interagire con l’ambiente e con gli esseri umani fino a una distanza di tre metri.
  • SI CONNETTE - Connettività wireless 802.11 a/b/g/n

Come può aiutarci Pepper?
Pepper ha la sua forza nella duttilità e nel riconoscimento emotivo, infatti possiamo tranquillamente assegnargli compiti come receptionist, gestore di code o come figura di benvenuto ed accoglienza ad eventi senza temere di deludere le aspettative... ma non solo: per le figure di vendita, Pepper può essere un valido aiuto nella fase pre vendita con analisi e ricerche ad hoc in modo da fornire tutti gli strumenti e il know how necessari per fare andare a buon fine la trattativa; oppure Pepper può occuparsi del post vendita o di dare supporto per gli acquisti a chi entra in negozio; o ancora può essere un ottimo assistente nella cura e nella compagnia degli anziani, dei bambini ... Pepper è questo e tanto altro, con Pepper si fa un altro passo verso il traguardo di una migliore interazione e collaborazione uomo-macchina per un futuro che è imminente.

Chi è NAO?
Un concentrato di tecnologia in soli 58 centimetri. E’ un robot umanoide di Aldebaran SoftBank Robotics... e può pensare con l’intelligenza IBM Watson.

Cosa può fare NAO?
Interazione umana con i suoi 7 “sensi”
  • SI MUOVE - 25 gradi di libertà e una forma umanoide che gli consentono di muoversi e adattarsi al mondo che lo circonda. La sua unità inerziale gli permette di mantenere il suo equilibrio e di sapere se è in piedi o sdraiato.
  • SENTE i numerosi sensori nella sua testa, mani e piedi, così come i suoi sonar, gli permettono di percepire il suo ambiente e di ottenere la sua posizione.
  • ASCOLTA E PARLA con i suoi 4 microfoni direzionali e altoparlanti, NAO interagisce con gli esseri umani in modo completamente naturale, ascoltando e parlando.
  • VEDE - NAO è dotato di due telecamere che filmano il proprio ambiente in alta risoluzione, aiutandolo a riconoscere forme e oggetti.
  • SI CONNETTE per accedere in Internet autonomamente, NAO è in grado di utilizzare modi di connessione differenti (WiFi, Ethernet).
  • “PENSA” - Non possiamo parlare veramente di “Intelligenza Artificiale” con NAO, ma i robot sono già in grado di riprodurre il comportamento umano.

Come è utilizzato NAO?
Da docente di studio delle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) a robot poliglotta (parla 19 lingue) a compagno di giochi specifici per l’aiuto ai bambini autistici. NAO è efficace a tutti i livelli formativi, dalla scuola primaria all’università. Utilizzato anche in ambito di business per COSTA Crociere o per Hilton Hotel, ricezione e accoglienza ospiti, o come commesso per Darty, catena francese di distribuzione di elettrodomestici e prodotti High-Tech

Pepper e Nao saranno presentati  nel corso di Abilitando, la due giorni dedicata a tecnologia e disabilità che si terrà venerdì 6 e domenica 7 ottobre nel complesso monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo. 

Qui la presentazione pubblica dell'iniziativa 

2/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini