Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Acqui Terme

Ordinazione episcopale per monsignor Luigi Testore

E' il giorno della cerimonia di ordinazione episcopale per monsignor Luigi Testore, nuovo vescovo della Diocesi di Acqui Terme. Oltre duecento fedeli della comunità cristiana provenienti dalla Provincia seguiranno la celebrazione.
ACQUI TERME - Si svolgerà stamattina alle ore 10.30 la cerimonia di ordinazione episcopale di monsignor Luigi Testore, nuovo vescovo della Diocesi di Acqui Terme. Oltre duecento fedeli della comunità cristiana provenienti dalla Provincia seguiranno la celebrazione - che si svolgerà presso la Basilica di SantAmbrogio, a Milano - durante la mattinata. Anche Lorenzo Lucchini, sindaco della città termale, e l’assessore Alessandra Terzolo, faranno parte della "carovana" di mezzi (tra cui due bus) in partenza alle ore 6.30 dal Movicentro. Alcuni pullmann, prima di raggiungere Milano, transiteranno anche da Visone, Grognardo, Morbello, Cassinelle, Molare e da Ovada. Il costo è di 35 euro a persona. «Ci saranno molti fedeli ma anche una trentina di parroci – spiega don Paolino Siri, parroco della cattedrale e vicario del vescovo uscente Piergiorgio Micchiardi -. L’arrivo di monsignor Testore sarà un’altra tappa nella lunga, millenaria storia di fede della nostra diocesi».

Anche il suo predecessore, rimasto in carica per 17 anni, sarà presente alla cerimonia. Oltre alla città di Acqui, anche Ovada ha accolto la nomina di Testore - effettuata lo scorso gennaio da Papa Francesco - con grande entusiasmo. Il neovescovo, nato a Costigliole d’Asti nel ’52, ha frequentato i primi due anni delle scuole elementari presso l'Istituto ovadese, prima di trasferirsi a Saronno. Lo zio, fratello del padre, era l’imprenditore Guido Testore, fondatore della storica azienda di autogru Ormig. La web tv diocesana trasmetterà in diretta streaming, a partire dalle ore 10.30, la cerimonia al seguente indirizzo
http://cattedraleacquinews.com. L'11 marzo, poi, è previsto l'arrivo in città, con un passaggio di consegne con monsignor Carlo Redaelli, arcivescovo di Gorizia, per ha guidato la diocesi in questi mesi di transizione.

 
24/02/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova