Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Nuove iniziative del volontariato valenzano

La rete di solidarietà delle parrocchie valenzane sempre più vicina alla realtà cittadina: nuove iniziative ponte fra bisogni e risposte
L’osservatorio dell’associazionismo e delle parrocchie valenzane negli anni ha costantemente vigilato sui bisogni delle persone in difficoltà, muovendosi silenziosamente in quella sempre più ampia “zona grigia” fatta di insicurezza, precarietà e fragilità relazionale che viene restrittivamente chiamata “povertà”.

La crescita di preoccupazioni e bisogni, è fortunatamente accompagnata da un incremento di risorse umane e progettuali, coinvolgimento dell’Amministrazione e delle associazioni di volontariato e non.
La Comunità Parrocchiale dei Cattolici Valenzani Opere Assistenziali San Vincenzo e l’associazione “La Madonnina”, che fino ad oggi hanno lavorato al meglio per rispondere ai bisogni crescenti dei cittadini valenzani, avranno anche il supporto dell’Associazione Banco Alimentare onlus della Provincia di Alessandria, per ricevere, grazie al convenzionamento, alimenti in eccedenza dai supermercati e altri canali, per incrementare la distribuzione gratuita alle persone in difficoltà. Il coordinamento di questa attività e le richieste saranno svolti, per l’Amministrazione, dal Servizio Socio Assistenziale dell’ASL AL - Distretto di Valenza, tramite operatrici che risponderanno ai numeri 0131 959377 e allo 0131 959336 all’Ospedale di Valenza. 

La trasformazione delle eccedenze in risorse per la lotta alla povertà alimentare è il marchio di fabbrica del banco alimentare, ma le associazioni locali operano sulla città tramite l’incontro diretto con le persone, nello storico ufficio della Comunità Parrocchiale Patronato ACLI, Via Pelizzari e nelle parrocchie, e coinvolgono i concittadini, per mezzo di appuntamenti quali “Porta la sporta" del 14 - 15 ottobre 2012, dove tutti volontari di Valenza raccolgono viveri nei supermercati locali a favore della Comunità parrocchiale, che accoglie e sostiene più di cento famiglie tutto l’anno.

La San Vincenzo propone anche un corso formativo per nuovi volontari, per far crescere e rilanciare la sua grande famiglia solidale: nel saloncino parrocchiale del Duomo S. Maria Maggiore V. Amedeo 19, il 5, 12 e 19 ottobre dalle 21.15 si alterneranno Pier Luigi Dovis, Direttore della Caritas Diocesana di Torino, volontari del Sermig di Torino e Don Giuseppe Biasiolo, assistente spirituale della San Vincenzo di Alessandria e Valenza. 
28/09/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani