Alessandria

Nel ricordo di Mauro De Stefani borse di studio a tre studentesse

Nell’anno 2015 il Comitato ha emanato un bando di concorso per tre borse di studio intitolato a Mauro De Stefani e ha conferito il premio a tre studentesse alessandrine
ALESSANDRIA - Il comitato Colibrì di Alessandria dopo due anni di vita ha ampliato le sue attività in molti settori di interesse sociale e di mutuo aiuto. Da poco tempo ha avviato in collaborazione con l’Associazione Angelo Campora amici del Il Gabbiano e con il finanziamento della Fondazione Social un progetto di “Adozione KM0” per aiutare le famiglie e i singoli genitori in difficoltà.

Le iniziative del Comitato hanno come filo conduttore la solidarietà vissuta con spirito di condivisione e di gruppo. La partecipazione e lo stare insieme sono lo stile del comitato e connotano le attività del programma 2016 (che sarà presentato all’assemblea generale dei soci che si terrà sabato 30 aprile alle ore 15.30 presso la sede del comitato – Via Cavour, 29 Alessandria ).

Tra le tante iniziative intraprese nella ricorrenza della scomparsa di Mauro De Stafani (1 giugno) è doveroso ricordare un evento che ha coinvolto le energie e le passioni di tutte le socie del direttivo Colibrì. Con il contributo di Maria, la compagna di Mauro, e di amici e parenti, nell’anno 2015 il Comitato ha emanato un bando di concorso per tre borse di studio intitolato a Mauro De Stefani, ed ha conferito il premio a tre studentesse alessandrine, iniziativa innovativa nel solco della salvaguardia dei diritti studenteschi, oggi spesso violati, rivolta al mondo della scuola.

Il senso di solitudine e l’individualismo sono stati sconfitti dalle tre giovani donne vincitrici, disposte a mettersi in gioco e a fare rete per non lasciare nessuno indietro, come nello spirito di mutuo aiuto del Comitato. Ma il cuore più grande è quello di Maria, che ha voluto far rivivere il suo compagno Mauro in un progetto solidale, di pura generosità, esempio per molti che seguiranno, in un virtuoso cammino fuori dalle paure e dalla mancanza di speranza. “L’unica lotta che si perde è quella che si abbandona”. Anche per il 2016 il Colibrì con il sostegno di Maria , e con l’aiuto di tutti, vuole riproporre le borse di studio per studenti del nostro territorio che hanno passioni, si mettono in gioco in percorsi solidali .
27/04/2016
Redazione - redazione@alessandrianews.it