Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Mercatino lontano dal centro? La Pro Loco ci sta pensando

Affondo dell'associazione di promozione turistica. "Portiamo centinaia di visitatori - spiega il presidente Tonino Rasore - eppure i commercianti si lamentano. Eventuali proventi potremmo utilizzarli per acquistare immobili"
OVADA - Spostare il Mercatino dall’Antiquariato e le altre manifestazioni organizzate durante l’anno dal centro storico ad altre zone della città. Ci sta pensando la Pro Loco di Ovada. Ci sarebbe un progetto già avviato in vista della riproposizione dell’iniziativa che nel 2016 ha compiuto vent’anni. “Le sette edizioni dell’anno passato – spiega Tonino Rasore, presidente dell’associazione – sono state molto partecipate con centinaia di bancarelle e visitatori sempre più numerosi provenienti da tante regioni; tutto ciò se da un lato favorisce le attività commerciali dall’altro crea non pochi disagi ai residenti e, perché no, anche ad alcuni esercizi che si lamentano per l’oscuramento che vengono ad avere le loro vetrine”. In ballo ci sarebbe anche “Vino&Tartufi” e “Ovada in Festa”. “Manifestazioni – prosegue Rasore – che la Pro Loco organizza in perdita. in quanto i costi organizzativi superano di gran lunga quelli delle entrate. Quella di privilegiare gli interessi della promozione turistica e commerciale è sempre stata, per la dirigenza dell’Associazione, una scelta, magari discutibile, ma che ha sempre prevalso rispetto ad alternative diverse quali, ad esempio, l’acquisto di una propria sede e magazzino. Queste scelte, già a partire dal 2017, potrebbero essere riviste e, pertanto, non è da escludere che eventuali introiti derivati dai Mercatini dell’Antiquariato non vengano più investiti in manifestazioni ma piuttosto nell’acquisto di beni immobili”.

10/01/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione