Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

La “trenta ore” per i senza lavoro

L’associazione “Correre per...” quest’anno dedica la maratona di 30 ore consecutive a chi è senza lavoro. La finalità di questa quarta edizione della manifestazione sarà infatti la raccolta fondi da devolvere all’acquisto di buoni lavoro. Momento centrale dell'evento sarà oggi, venerdì 30, in piazza Dellepiane
NOVI LIGURE - Torna in pista l’associazione “Correre per...” che quest’anno dedica la maratona di 30 ore consecutive a chi è senza lavoro. La finalità della quarta edizione della manifestazione “Trenta ore per...” sarà infatti la raccolta fondi da devolvere all’acquisto di buoni lavoro per chi un lavoro, appunto, l’ha perso o non riesce a trovarlo.

L’associazione nata nel 2005 unisce imprenditori, commercianti, professionisti, uniti dalla passione per la corsa e con il pallino per la solidarietà. Da quattro anni propongono una maratona il cui scopo è quello di raccogliere fondi da destinare a iniziative benefiche. “Il primo anno – ricorda il presidente Andreino Boggeri – i fondi raccolti furono destinati all’acquisto di un pulmino per l’Anfass di Novi e Serravalle; il secondo anno fu acquistato un mezzo per il trasporto dei ragazzi assistiti dall’Istituto Michel di Alessandria. Lo scorso anno abbiamo contribuito ad attrezzare il centro per donne in difficoltà della Caritas di Alessandria”.

Quest’anno l’associazione ha deciso di devolvere il ricavato per aiutare le persone senza lavoro. "Abbiamo preso con il Comune di Novi Ligure che destinerà probabilmente i fondi attraverso cooperative di lavoro". Il percorso si snoderà all’interno del centro storico cittadino, “con l’obiettivo di raccogliere il maggior numero di partecipanti e promuovere Novi e il suo centro”, spiega Maurizio Milanese.

Il cuore della manifestazione, che si svolgerà dalle 17.00 di oggi, venerdì 30 maggio, fino alle 23.00 di sabato 31, sarà piazza Dellepiane dove domani a partire dalle 21.30, si terranno una serie di spettacoli e intrattenimenti. Anche sabato, dalle 17.00 fino alle 20.00, ci saranno eventi sportivi, cabaret, musica. Abbinata alla corsa, è stata organizzata anche una lotteria il cui premio finale è una crociera per due persone (biglietti a 1 euro).

Ad ogni partecipante sarà chiesto un contributo di 5 euro. Un capo staffetta partirà ogni mezz’ora e i corridori potranno effettuare l’intero percorso di 3 chilometri (partenza e arrivo in piazza Dellepiane) o anche solo un tratto, a piedi o in bicicletta. “Ci auguriamo che tutta la città e non solo partecipi numerosa. L’obiettivo non è quello di una competizione sportiva, ma di una manifestazione di solidarietà”. Fanno parte dell’associazione, come soci promotori, Andreino Boggeri, Mara Scagni, Carlo Massa, Fulvio Massa, Maurizio Milanese, Andrea Parizzi, Dino Fravega, Paolo Roveda, Roberto Ponta, Giovanna Rebuffo, Paolo Chiarella, Coluccio Pasquale, Fabrizio Scarsi, Giampiero Bacchiarello, Andrea Firpo, Agostino Della Casa, Lorenza Mariotti.

 
30/05/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa