Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Società

La riserva naturale dell'Orba tra i Luoghi del Cuore 2018

Un progetto di miglioramento e valorizzazione di un'area preziosa nel nostro territorio, un sito di particolare valore ambientale. La zona è quella della riserva naturale del torrente Orba e il progetto è quello che sostengono il gruppo Fai dei Fiumi della Bassa Valle e il comitato spontaneo "Amici della Riserva naturale del Torrente Orba" per i Luoghi del cuore del Fai
SOCIETÀ - Un progetto di miglioramento e valorizzazione di un'area preziosa nel nostro territorio, un sito di particolare valore ambientale. La zona è quella della riserva naturale del torrente Orba e il progetto è quello che sostengono il gruppo Fai dei Fiumi della Bassa Valle e il comitato spontaneo “Amici della Riserva naturale del Torrente Orba” per i Luoghi del cuore, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare, proseguendo un progetto che riscuote sempre grande successo, coinvolgendo tramite votazioni on line tutti coloro che tengono a un determinato luogo. Raggiunta la soglia dei 2 mila voti, il censimento del Fai offre la possibilità di partecipare al bando per richiedere un intervento, che si concretizza nell'erogazione di un contributo economico.

Da alcuni anni il Gruppo Fai dei Fiumi della Bassa Valle, facente parte della delegazione Fai di Alessandria, organizza iniziative e visite rivolte al territorio limitrofo al torrente Orba, fra cui spiccano l'antico borgo di Retorto, nel comune di Predosa, e il complesso monumentale del convento di Santa Croce, a Bosco Marengo, realizzato per volontà di papa Pio V.

Sull'onda di questa crescente sensibilità, a Casalcermelli è nato recentemente il comitato spontaneo “Amici della Riserva naturale del Torrente Orba” per sostenere la tutela e la valorizzazione di un'area protetta regionale che ha festeggiato da poco il trentesimo anniversario della sua istituzione, di cui si occupa l'ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino.

Si tratta di un sito di particolare valore ambientale: salici e pioppi occupano le sponde del torrente e alcune zone di bosco ripariale ospitano numerose specie animali piuttosto schive, come la volpe, il tasso, la faina, la donnola, la lepre e il capriolo. Più visibili la nitticora, la garzetta e l’airone cenerino, che nidificano nella garzaia di Bosco Marengo, oltre alla sterna e al corriere piccolo che frequentano i greti, e la gallinella d’acqua.

L'invito è rivolto a tutti coloro che hanno a cuore questo sito: "vi invitiamo a votare la riserva naturale del torrente Orba affinché possa realizzarsi un progetto di miglioramento e valorizzazione di quest'area preziosa; per farlo avete tempo fino al 30 novembre 2018 e queste sono le modalità: attraverso il sito www.iluoghidelcuore.it; compilando i moduli ufficiali scaricati dal sito o richiesti all’indirizzo mail iluoghidelcuore@fondoambiente.it.
11/08/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Centauri 2018: primo gruppo
Centauri 2018: primo gruppo
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani